Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

L’auto in movimento prende fuoco

L'episodio a Stellata: prima delle anomalie, poi il fumo che usciva dal cofano. Infine le fiamme, che hanno avvolto il mezzo e lo hanno distrutto in pochi minuti.

STELLATA. Stava percorrendo via per Stellata, quando l’auto ha iniziato a presentare delle anomalie. Sceso dalla vettura si è accorto che molto fumo stava uscendo dal vano motore, mentre le fiamme hanno avvolto e distrutto il veicolo in pochi minuti. È successo tutto nel pomeriggio di ieri, attorno alle 16.15. Quando un cittadino residente nella zona si stava recando a Bondeno, lungo via per Stellata; una strada arginale. In località “Cavaliera” la sua Peugeot 1007 si è arrestata per un’avaria.

Sul quadro dell’abitacolo si è accesa la spia rossa della batteria. L’uomo di 54 anni alla guida non ha potuto fare altro che scendere e constatare come vi fosse in atto un principio d’incendio partito dal vano motore, propagatosi in breve tempo all’intera auto.

Immediata la richiesta dei soccorsi da parte del conducente, che per fortuna è rimasto illeso, scendendo prontamente dalla Peugeot. Dal comando provinciale è partito l’allarme per i vigili del fuoco volontari di Bondeno, i quali hanno potuto soltanto spegnere il rogo e rimettere in sicurezza l’area, mentre l’auto è andata completamente distrutta. Sul luogo del sinistro anche i carabinieri, per i rilievi del caso. Dell’auto non è rimasto davvero niente ma fortunatamente il conducente è rimasto illeso. (mi.pe.)