Quotidiani locali

LA TRAGEDIA

Morto a 9 anni, psicologo in classe per i bimbi

Il maestro di Erik: siamo tutti sconvolti, cantava in modo stupendo. A Natale eravamo rimasti tutti incantati dalla sua voce angelica. 

Malore sotto la doccia, muore a nove anni Ferrara. Il bimbo ha avuto un arresto cardiaco, il decesso al Sant'Anna dopo quattro giorni. La famiglia: non sappiamo il perché. Dato il consenso per l'espianto degli organi. Psicologi in classe per i compagni. (Vai alla notizia)

FERRARA. «Erik cantava in modo stupendo. A Natale eravamo rimasti tutti incantati dalla sua voce angelica». È scosso, addolorato e ancora incredulo Mauro Presini, maestro della scuola elementare Bruno Ciari di Cocomaro di Cona. Nel trambusto straziante di un lutto così precoce e innaturale, Presini riesce a pescare un frammento di vita e riportare per un attimo Erik in mezzo ai suoi compagni, mentre canta felice a scuola nei cori natalizi.

leggi anche:

erik

Malore sotto la doccia, muore a nove anni

Il bimbo ha avuto un arresto cardiaco, il decesso al Sant'Anna dopo quattro giorni. La famiglia: non sappiamo il perché. Dato il consenso per l'espianto degli organi. Psicologi in classe per i compagni



È una giornata di doloroso affanno per la scuola, rimasta chiusa in questi giorni per le operazioni elettorali e che oggi, alla riapertura, dovrà superare il compito più difficile, aiutare i compagni di classe di Erik, bimbi di nove anni, ad affrontare la perdita improvvisa di un loro coetaneo.

«Erik è morto sabato, e da allora abbiamo cercato di evitare ai bimbi altri inutili traumi - continua Presini - Ci siamo adoperati affinché la notizia non circolasse sui social, poi abbiamo contattato i genitori dei compagni di classe di Erik, affinché potessero prepararli nel modo più adeguato e con le parole giuste».

Quando oggi i bambini torneranno in classe sapranno già il motivo di quel banco vuoto, ma troveranno anche un aiuto qualificato. «Siamo in contatto con una psicologa che domani (oggi, ndr) sarà a scuola per fornire ai bambini tutto il supporto necessario, tanto più che in quella stessa classe quarta c’era anche la sorella di Erik, e il supporto psicologico servirà anche ad aiutare i compagni a relazionarsi con lei».

La scuola elementare di Cocomaro di...
La scuola elementare di Cocomaro di Cona


La notizia della disgrazia è piombata come una mano nera sulla scuola: «Erik era un bambino pieno di vita, non aveva mai avuto problemi di salute, e questo rende il tutto, se possibile, ancora più spiazzante», continua il maestro.

I funerali si terranno domani alle 14.15 nella parrocchia di Masi San Giacomo: «Ci stiamo organizzando per essere tutti presenti - conclude Presini - Vogliamo essere il più vicino alla famiglia del bambino in un momento così difficile e di così grande sofferenza».

Alessandra Mura
 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro