Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ramo cade vicino a una carrozzina Attimi di paura

Cose che capitano quando ci sono alberi che hanno cento anni ed anche più, che è quello che succede al Parco Massari. E l’1 aprile, senza purtroppo che si trattasse di un Pesce d’Aprile, è accaduto...

Cose che capitano quando ci sono alberi che hanno cento anni ed anche più, che è quello che succede al Parco Massari. E l’1 aprile, senza purtroppo che si trattasse di un Pesce d’Aprile, è accaduto che un grosso ramo è caduto da circa quattro metri di altezza, staccandosi dalla parte più alta all'interno del Parco, vicino ai giochi dei bambini. Una tragedia evitata per poco, come ha riferito un ragazzo che assieme ad alcuni amici era seduto ad uno dei tavolini del vicino bar interno alla spl ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Cose che capitano quando ci sono alberi che hanno cento anni ed anche più, che è quello che succede al Parco Massari. E l’1 aprile, senza purtroppo che si trattasse di un Pesce d’Aprile, è accaduto che un grosso ramo è caduto da circa quattro metri di altezza, staccandosi dalla parte più alta all'interno del Parco, vicino ai giochi dei bambini. Una tragedia evitata per poco, come ha riferito un ragazzo che assieme ad alcuni amici era seduto ad uno dei tavolini del vicino bar interno alla splendida zona verde.

«Abbiamo sentito un rumore strano - ha riferito il ragazzo - e così buttando l’occhio ci siamo resi conto che l’albero aveva perso il ramo che stava crollando a terra. C’era un passeggino nei paraggi, ma tutti hanno gridato per avvertire la mamma e così per fortuna non è accaduto nulla di grave». Ma il ragazzo non è stato l’unico a dare l’allarme mostrando peraltro un grande senso civico: anche una ragazza si è accorta del pericolo ed ha iniziato a gridare, tanto che la mamma della quale si parlava prima ha fatto appena in tempo a spostare il passeggino con il bimbo. Per fortuna nessuno è rimasto ferito anche se si sono vissuti attimi di panico. Sul posto sono arrivati i carabinieri e la polizia municipale. Non è stato necessario invece l’intervento dei vigili del fuoco, che in un primo momento sembravano essere stati interessati per la necessità di scale con le quali poter eventualmente mettere in sicurezza altri rami pericolanti. Per sistemare tutto è invece arrivata una squadra di emergenza che fa capo ad una delle ditte di cui si avvale il Comune di Ferrara in questi casi.