Quotidiani locali

ferrara

Scappa in bici, bloccato con la cocaina

Operazione congiunta di esercito e polizia in zona Gad, un arresto

FERRARA. Un altro spaccino in bicicletta arrestato nei giorni scorsi dalla Polizia e dall’Esercito italiano perché aveva dosi di cocaina nascoste e poi gettate a terra: si tratta di un 31enne nigeriano domiciliato a Ferrara, che prima era stato bloccato dai militari di servizio in zona Gad e poi preso in consegna dalla Polizia. Il fatto è accaduto le notti scorse, quando in viale Belvedere una pattuglia dell’Esercito, mentre stava percorrendo a piedi le mura cittadine, notava una persona in sella a una bicicletta, che, vedendo i miliari, si dava alla fuga, scendendo con la bicicletta lungo la scarpata per raggiungere la strada.

A quel punto i militari lo rincorrevano, riuscendo a bloccarlo. I militari durante l’inseguimento si sono accorti che l’uomo mentre scappava gettava a terra un sacchettino di cellophane nero, successivamente recuperato: all’interno conteneva 8 involucri con dentro sostanza stupefacente, che poi dai controlli è risultata positiva ai derivati della cocaina, e veniva sequestrato. Anche in questo caso l’arrestato dovrà subire la trafila giudiziaria dopo il fermo e dovrà rendere conto del possesso della droga recuperata davanti all’autorità giudiziaria.
 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro