Quotidiani locali

Aggredisce insegnante e studentessa nel percorso vita

Cento, uomo infastidito dalle grida delle ragazze che facevano ginnastica. In tre all'ospedale. I parlamentari leghisti: colpa dei tagli Pd

L'aggressione di Cento, parlano le insegnanti e il padre di una studentessa L'aggressione alle studentesse e alle insegnanti del liceo Cevolani nel recinto del percorso vita raccontata dalle vittime. Il padre della ragazza: non ci aspettavamo una cosa del genere, questa è stata sempre una zona tranquilla. le due insegnanti: era un uomo alto, noi non gli abbiamo aperto ma lui è riuscito ad entrare nel recinto e ce lo siamo trovate lì. Video di Filippo Rubin LEGGI L'ARTICOLO

CENTO. Sconcertante aggressione questa mattina, 15 maggio, verso le 9.30 nel percorso vita di Cento, a fianco dell'ospedale. Al vicino Pronto soccorso sono state un'insegnante e due ragazze del Liceo Cevolani, che stavano facendo ginnastica all'interno del percorso. Il protagonista dell'aggressione è un residente straniero della zona, che a quanto è stato possibile ricostruire, è stato infastidito dalle grida delle ragazzine di due classi, una prima e una terza, ed è sceso ad "affrontarle". L'insegnante non ha aperto il cancello del percorso ma l'uomo è riuscito ugualmente ad entrare, colpendo con pugni la donna e poi con schiaffi anche una studentessa di 17 anni. Oltre a loro sono finite in ospedale una ragazzina di 14 anni, colpita da un attacco d'asma per l'agitazione.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cento, che hanno condotto l'aggressore in caserma, e anche il sindaco Fabrizio Toselli.

"Un episodio gravissimo che mette in evidenza non solo quanto il territorio sia stato privato del necessario controllo, ma anche quale senso d'impunità l'assenza di presidio abbia trasmesso a delinquenti e violenti". E' questa la prima reazione all'aggressione di Cento da parte dei due parlamentari della Lega, Maura Tomasi e Emanuele Cestari, che aggiungono: "I tagli forsennati che il governo Pd ha messo in atto nei confronti delle forze dell'ordine hanno creato una situazione disastrosa di cui, oggi, hanno fatto le spese una docente e due minorenni".

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori