Quotidiani locali

«Vongole, così tuteliamo la qualità»

Convegno a Goro. Ecco come ottenere in sacca 15 mila tonnellate di prodotto

GORO. Erano oltre cento i veterinari giunti da ogni parte d’Italia che si sono dati appuntamento a Goro per parlare della vongola verace, in occasione del convegno nazionale organizzato dalla Sivi (Società italiana veterinari e igienisti).

Ha aperto i lavori Francesco Paesanti (società Naturedulis) che ha ricostruito la storia di oltre trent’anni dell’attività di molluschicoltura, da quando approdò la vongola verace nella Sacca di Goro.

Il biologo Edoardo Turolla (Istituto Ecologia Applicata) ha quindi illustrato ai presenti come in un centro a terra si possano riprodurre tutte le fasi dell’allevamento della vongola, cosa che succede a Goro da sempre tenendo molto alta l’attenzione dei medici presenti.

Edoardo Turolla ha illustrato ai presenti i dati di produzione della vongola nella Sacca di Goro negli ultimi 30 anni, passando poi a spiegare le caratteristiche di una zona nursery, come viene gestita e soprattutto cosa si intende fare per poter ottenere ogni annoi cinque-sei miliardi di giovanili che consentono di ottenere una produzione pari a 15 mila tonnellate.

Turolla ha quindi sottolineato come siano fondamentali i lavori ambientali nella Sacca eseguiti e da eseguire.

Infine Lara Boschetti, impegnata per anni come veterinario dell’Asl di Ferrara, ha illustrato l'attività di monitoraggio dei servizi veterinari che garantiscono la salubrità del prodotto. Goro resta sempre al centro dell’attenzione per i suoi allevamenti. (o.p.)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro