Quotidiani locali

Trovato morto nel Cavo Napoleonico

Tragedia a Bondeno. L'uomo, 51 anni, era scomparso da sabato pomeriggio ed erano state avviate le ricerche da parte dei vigili del fuoco

BONDENO. Era sparito di casa sabato pomeriggio, il suo corpo è stato ritrovato questa mattina (martedì 12 giugno) nelle acque del Canale Napoleonico. Tragedia a Bondeno per la morte di un uomo di 51 anni che viveva con i genitori nel capoluogo matildeo. Già ieri, lunedì, si era cominciato a pensare al peggio, quando lo scooter dell'uomo era stato ritrovato nella zona del Cavo Napoleonico. Le ricerche da parte dei vigili del fuoco volontari di Bondeno erano cominciate già lunedì sera, lungo le sponde dei canali, per poi proseguire con l'intervento anche del Nucleo Sommozzatori e dell'elicottero dei vigili del fuoco di Bologna, mentre i volontari di Bondeno continuavano a passare al setaccio il Burano con il gommone, risalendo fino a Ferrara. L'epilogo questa mattina attorno alle 11.30, quando un pescatore ha avvistato un corpo in acqua a circa 500 metri dal ponte Napoleonico, verso San Carlo. Sono state dunque avviate le operazioni di recupero e si è avuta conferma che il corpo senza vita era proprio quello del 51enne scomparso da Bondeno. La salma si trova ora all'Istituto di Medicina Legale per i necessari accertamenti.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro