Quotidiani locali

porto garibaldi

Pesca abusiva di vongole, oltre 7.000 euro di multa

La guardia costiera la scorsa notte ha sorpreso un'imbarcazione nel porto canale: sequestrati attrezzature e  pescato

PORTO GARIBALDI. E' stato sorpreso dagli uomini della guardia costiera a pescare vongole nel porto canale e si è ritrovato con una pesantissima sanzione e senza più l'attrezzatura. E' quanto accaduto la scorsa notte, fra lunedì 9 e martedì 10 luglio, al conduttore di un'imbarcazione da diporto, al quale sono stati elevati verbali amministrativi per un totale di oltre 7.000 euro, per diverse infrazioni rilevate in materia di pesca e sicurezza della navigazione.

L'imbarcazione era armata con attrezzi professionali e vi si svolgeva attività di pesca all'interno degli specchi acquei portuali. Tali violazioni hanno comportato anche l’applicazione di sanzioni accessorie, quali il sequestro delle attrezzature professionali e del relativo pescato.

Queste condotte illecite, oltre ad essere lesive per l’ecosistema marino, costituiscono un rilevante pericolo per la navigazione all’interno del canale navigabile, arrecando pregiudizio per la sicurezza del traffico in ingresso e uscita dal porto.Non da meno, la concreta possibilità che i prodotti così pescati possano essere commercializzati sfuggendo a qualsiasi controllo di natura igienico-sanitario.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro