Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scontro auto-furgone, rischiata la strage in A13

La Dacia Sandero che ha causato l'incidente

Padre e due figli sulla vettura, nove persone sull'altro veicolo: l'uscita in sorpasso e l'impatto potevano costare la vita a tutti

Scontro auto-furgone, in autostrada si rischia la strage

FERRARA. L'uscita in sorpasso dell'auto, il furgone che stava arrivando sulla medesima corsia di marcia, l'impatto: l'auto che esce di strada e va a schintarsi nella scarpata, il conducente del mezzo più grande che riesce  a "tenere" la strada e si ferma sulla corsia d'emergenza.

Momenti di terrore, alle due di stanotte, lunedì 23 luglio, sull'autostrada A13, nei pressi dello svincolo Ferrara nord, in direzione di Padova. Ben 12 le persone a bordo dei due veicoli coinvolti: sulla Dacia ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Scontro auto-furgone, in autostrada si rischia la strage

FERRARA. L'uscita in sorpasso dell'auto, il furgone che stava arrivando sulla medesima corsia di marcia, l'impatto: l'auto che esce di strada e va a schintarsi nella scarpata, il conducente del mezzo più grande che riesce  a "tenere" la strada e si ferma sulla corsia d'emergenza.

Momenti di terrore, alle due di stanotte, lunedì 23 luglio, sull'autostrada A13, nei pressi dello svincolo Ferrara nord, in direzione di Padova. Ben 12 le persone a bordo dei due veicoli coinvolti: sulla Dacia Sandero, condotta da un cagliaritano settantenne con a bordo i figli gemelli di 17; sul Renault Trafic un gruppo di romeni, con anche cinque minorenni a bordo, fra cui due bambini di 4 e 8 anni.

A evitare il peggio, la prontezza e la bravura del conducente del furgone, appena 24enne, che, nonostante l'impatto e la velocità dei due veicoli coinvolti, è riuscito a mantenere in strada il mezzo che guidava, fermandone la corsa appunto sulla corsia d'emergenza.

Sul posto, assieme alla Polstrada di Altedo, le ambulanze del 118, che hanno portato tutti gli occupanti dei due veicoli coinvolti all'ospedale Sant'Anna di Cona. Ad avere la peggio un 49enne a bordo del Trafic, arrivato al pronto soccorso con un codice di media gravità, mentre tutti gli altri se la sono cavata con contusioni.

All'origine dello scontro, il classico colpo mdi sonno, come ha ammesso lo stesso conducente della Dacia agli agenti della Polstrada.