Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Rischia di annegare per soccorrere il suo cane: salvata dai vigili del fuoco

La ragazza si è buttata nelle acque del canale Burana per recuperare il boxer. I pompieri volontari hanno scongiurato il peggio, ma dell'animale nessuna traccia

BONDENO. Ha rischiato di morire annegata cercando di riportare a riva il suo cane caduto nel canale di Burana, ed è stata salvata dai vigili del fuoco volontari di Bondeno.

In balìa della corrente. Ha corso davvero un grave pericolo la ventiduenne rumena che ieri sera attorno alle 20.30 è finita nelle acque insidiose del canale, proprio in prossimità della chiusa. La ragazza, residente a Bondeno, era uscita per fare una passeggiata insieme al suo cane di razza boxer. L’animale a un certo punt ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

BONDENO. Ha rischiato di morire annegata cercando di riportare a riva il suo cane caduto nel canale di Burana, ed è stata salvata dai vigili del fuoco volontari di Bondeno.

In balìa della corrente. Ha corso davvero un grave pericolo la ventiduenne rumena che ieri sera attorno alle 20.30 è finita nelle acque insidiose del canale, proprio in prossimità della chiusa. La ragazza, residente a Bondeno, era uscita per fare una passeggiata insieme al suo cane di razza boxer. L’animale a un certo punto è sfuggito al controllo della proprietaria, ed è caduto nel canale, finendo in pochi secondi in balia della corrente che lo trascinava verso la chiusa.

La giovane non ci ha pensato due volte, e si è buttata in acqua nel disperato tentativo di trarre in salvo il cane, che però è stato risucchiato ed è sparito sott’acqua. Un gesto impulsivo e coraggioso, quella della ventenne, che però ha messo a repentaglio la sua vita, perché ha rischiato a sua volta di annegare.

Aggrappata ai rifiuti. Per sua fortuna è riuscita ad aggrapparsi alla barriera di rifiuti arenata di fronte alla chiusa, e in questo modo è riuscita a evitare il peggio e a rimanere ancorata a galla in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Le grida di aiuto della giovane hanno infatti richiamato l’attenzione di alcuni passanti, ed è così partita la richiesta di intervento al 115.

Il salvataggio. Sul posto sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco volontari di Bondeno, con giubbotti di salvataggio e un piccolo gommone da rafting. I volontari sono così riusciti a raggiungere la ragazza, a infilarle il giubbotto e a issarla sul gommone per poi portarla in salvo a terra. C’era già, pronto, il 118 con un’ambulanza da Bondeno, a cui si sono aggiunti i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Cento e una squadra di vigili del fuoco di Ferrara. La ragazza, sotto choc, ha ricevuto le prime cure sul posto ed è stata poi portata all’ospedale di Cona per accertamenti. I vigili del fuoco hanno poi cercato di individuare il cane, ma invano. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.