Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

E' morto Alfio Finetti, cultura in lutto

Il cantautore dialettale si è spento nella notte a 84 anni

Buon compleanno, Alfio!

FERRARA. Si è spento nella notte Alfio Finetti, storico cantautore e autore dialettale ferrarese. L’artista, che avrebbe compiuto 85 anni il prossimo novembre, era da tempo ricoverato alla Quisisana, clinica ferrarese. Le sue condizioni si sono aggravate e nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 agosto è deceduto.

...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Buon compleanno, Alfio!

FERRARA. Si è spento nella notte Alfio Finetti, storico cantautore e autore dialettale ferrarese. L’artista, che avrebbe compiuto 85 anni il prossimo novembre, era da tempo ricoverato alla Quisisana, clinica ferrarese. Le sue condizioni si sono aggravate e nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 agosto è deceduto.

Nonostante fossero anni ormai che non saliva sul palco, Finetti non era stato dimenticato dalla comunità locale. Tanti i tributi, i concerti omaggio e le iniziative organizzate per mantenere vivi quei brani che hanno lasciato un segno nella tradizione ferrarese.

 Canzoni come “Turnar a Cupar”, “Al condominio” e, naturalmente, l’inno Spal,  resteranno scolpite nel tempo. Il tam tam sui social non è tardato ad arrivare. Andrea Poltronieri è stato tra i primi a commentare la triste notizia: “Buon riposo Alfio. Un abbraccio alla figlia Rita. Grazie per i sorrisi e le lacrime, grazie per aver portato Ferrara in giro per l’Italia,. Ricorderò per sempre quando mi dissi che dovevo insistere per portarla avanti e che a tua differenza, ero un bravo suonatore. Evviva Alfio, patrimonio della nostra cultura e della nostra storia”.