Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I Buskers conquistano i ragazzi dell’Euyo, l’orchestra europea stasera scende in strada

Ultimi due giorni della trentunesima edizione della rassegna musicale. Il direttore artistico: «La pioggia non ci spaventa, ci sono i portici»

Buskers Festival, Ferrara patria degli artisti di strada

L’evento
Ultimo fine settimana con i musicisti del Ferrara Buskers Festival. Dopo una settimana in cui suoni e ritmi musicali più disparati hanno pervaso la città, si avvia a conclusione la 31ª edizione. Un gran finale attende la rassegna, che vede alcuni musicisti della European Union Youth Orchestra (Euyo) scendere in piazza a suonare con i musici ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Buskers Festival, Ferrara patria degli artisti di strada

L’evento
Ultimo fine settimana con i musicisti del Ferrara Buskers Festival. Dopo una settimana in cui suoni e ritmi musicali più disparati hanno pervaso la città, si avvia a conclusione la 31ª edizione. Un gran finale attende la rassegna, che vede alcuni musicisti della European Union Youth Orchestra (Euyo) scendere in piazza a suonare con i musicisti di strada, dopo lo spettacolo al Teatro Abbado delle 22. E in caso di maltempo non c’è timore, «ci si organizzerà all’impronta - spiega Stefano Bottoni, direttore artistico del Festival - non mancheranno portici sotto cui rifugiarci o esercizi commerciali pronti a ospitarci».

Una contaminazione musicale
La European Union Youth Orchestra da quest’anno risiede a Ferrara, dove rimarrà per i prossimi tre anni. Il concerto che tiene questa sera la Euyo, sotto la guida del Maestro Gianandrea Noseda, presenta un programma di grande popolarità che prevede alcune tra la pagine più celebri di Chopin e Čajkovskij, oltre a un omaggio a Bernstein, nel centenario della nascita. Si tratta di un concerto fuori abbonamento, e, che, in collaborazione con il Ferrara Buskers Festival, intende creare un milieu culturale variegato, in grado di sottolineare la creatività musicale che da sempre contraddistingue la nostra città. Oltre a questo gran finale, proseguono ovviamente i concerti pomeridiani e serali dei venti gruppi invitai e dei 300 accreditati. Gli spettacoli si svolgono dalle 18 a mezzanotte, poi la festa si sposta all’interno del cortile del castello per le Notti buskers. Domani invece unico spettacolo dalle 17 alle 20, con show finale alle 21 in piazza Castello, con i musicisti protagonisti della rassegna. Tra gli artisti che si esibiscono oggi, da segnalare i Buskers Deaf in viale Cavour, e la Gabbiano’s band, gruppo con musicisti con varie disabilità e gli operatori.

Gli spettacoli di oggi: chi e dove
Queste le rotazioni di oggi. Alle 18 in piazza Cattedrale The Hatchetations, Mombé alle 21.30; in piazza Trento Trieste Sin A Deir Sì (ore 18), Miramundo (ore 21.30); in piazza Castello Utungo alle 18, Tailor Birds alle 21.30; in piazza Municipale Cuarteto, Sin A Deir Sì alle 21.30; in via Mazzini 35, Piano Busker, The Boxty Gang alle 21.30; in via Garibaldi 9a Elemental, Petr Gros alle 21.30; in piazza Savonarola Mombé, Kimia alle 21.30; in via della Luna 26 Meltin’Pot, Elemental alle 21.30; in via Canonica 8 Native, Cuarteto alle 21.30; in via san Romano 7 Seasons change, A compas flamenco alle 21.30. Dalle 21.30: in via Garibaldi 90, Meltin’Pot; in via Carlo Mayr 29 Seasons Change, in largo castello 12 Est, in via Saraceno 22 La familia Flotante, in via Cairoli 44 David Owens, incorso Giovecca 23 Utingo, nel cortile del Castello, The Hatchetations, in largo Castello Native Young, in via Adelardi 33 The Gin Bowler, in via Mazzini 94 Piano Busker. —

Veronica Capucci

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI