Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Anziani e West Nile: «Nessuna paura, ci difendiamo così»

I giocatori al tavolo della briscola al centro sociale Rivana Garden

Ferrara. Le reazioni dei soci del centro Rivana Garden sui timori di contagio La presidente: la disinfestazione due volte l’anno è a carico nostro

Anziani e West Nile: niente paura, noi ci difendiamo così

FERRARA. Ogni centro Ancescao ha ricevuto in questi giorni un’ordinanza comunale che, su disposizioni della Regione, fornisce le istruzioni per procedere «alla disinfestazione, sorveglianza e controllo dell’infezione da West Nile virus» sia delle zone verdi circostanti la struttura, sia nei luoghi dove sono presenti acque stagnanti compresi i sott ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Anziani e West Nile: niente paura, noi ci difendiamo così

FERRARA. Ogni centro Ancescao ha ricevuto in questi giorni un’ordinanza comunale che, su disposizioni della Regione, fornisce le istruzioni per procedere «alla disinfestazione, sorveglianza e controllo dell’infezione da West Nile virus» sia delle zone verdi circostanti la struttura, sia nei luoghi dove sono presenti acque stagnanti compresi i sottovasi; mentre già una precedente ordinanza obbligava a coprire con una rete le botti d’acqua degli orti. I soci non sembrano particolarmente preoccupati della situazione che la zanzara West Nile sta creando, in quanto concordano nel dire che le cinque vittime ferraresi erano tutte persone anziane ma affette da tante patologie.

I trucchi anti-pizzicotto

«C’è timore – confessa Paola Gardenghi – però sono fortunata perché a me le zanzare in genere non pizzicano. Mio marito invece attira le zanzare e ha risolto, almeno in parte, il problema ricorrendo a un farmaco omeopatico consistente in 5 piccole pastigliette da mettere sotto la lingua che gli danno una autonomia di un paio di ore, ma lo può fare solo una volta al giorno». Anche Domenico Gatti non è vittima dalle zanzare, mentre lo è la moglie che si difende con i soliti prodotti. «Certo – conclude – che quando leggo sul giornale che ci sono stati ormai 5 morti, la cosa diventa pesante».

È un po’ polemico invece Gianni Ferioli, che ha apprezzato l’iniziativa del Comune di Occhiobello che sta mettendo a disposizione dei cittadini prodotti antizanzare da posizionare nei luoghi previsti, «mentre il Comune di Ferrara – sottolinea – ci dà indicazioni su come procedere per disinfestare ma a nostro carico. Io sono tra i fortunati che le zanzare evitano, ma capisco il disagio e la preoccupazione che hanno le persone soggette alle punture».



«No agli allarmismi»

La voce più autorevole del Rivana Garden a proposito della West Nile è quella della presidente Paola Farina. «Ho constatato che fra i nostri soci c’è un certo timore, ma penso che si stia facendo un po’ troppo allarmismo. Non voglio sminuire il dramma delle famiglie vittime della zanzara, ma mi pare che fossero persone con molti problemi di salute. C’è anche disinformazione in quanto si pensa che spetti al Comune procedere alla disinfestazione mentre è a nostro carico individuale. Noi dobbiamo procedere due volte all’anno a marzo per colpire le larve e ora a settembre per colpire le zanzare adulte, in quest’ultimo caso con prodotti nuovi e appositi».

Tutti concordi al tavolo della briscola dove Giuseppe, Giovanni,Walter,Gianni e Lino sono comunque fiduciosi, hanno munito le finestre di casa con zanzariere, utilizzano i prodotti che si sono sempre usati salvando i ragni che, si sa, sono ottimi divoratori di zanzare. —

Margherita Goberti

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI