Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Protezione civile Santa Bianca è all’avanguardia

La struttura creata per le emergenze ospita anche la sagra Il presidente della Regione accolto dai volontari 

SANTA BIANCA

Le strutture e le procedure di Protezione civile nel Bondenese convincono anche la Regione. È accaduto ieri sera, in occasione della visita alla sagra della Rana di Santa Bianca del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

Una visita, anche se breve, voluta e organizzata dai volontari della sagra per dimostrare le iniziative e le energie che i volontari prestano per una storica e riconosciuta sagra a livello regionale. Ma anche per mettere in evidenza quello che ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SANTA BIANCA

Le strutture e le procedure di Protezione civile nel Bondenese convincono anche la Regione. È accaduto ieri sera, in occasione della visita alla sagra della Rana di Santa Bianca del presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini.

Una visita, anche se breve, voluta e organizzata dai volontari della sagra per dimostrare le iniziative e le energie che i volontari prestano per una storica e riconosciuta sagra a livello regionale. Ma anche per mettere in evidenza quello che nel Bondenese si sta svolgendo sul fronte della Protezione civile, sia per quello che riguarda le strutture – come quella che si sta realizzando nella frazione matildea – sia per quello che concerne tutti i servizi da mettere a disposizione dei cittadini. Ad attendere il presidente della Regione c’erano il sindaco di Bondeno Fabio Bergamini, i consiglieri regionali Alan Fabbri, Marcella Zappaterra e Paolo Calvano e il segretario comunale del Pd, Tommaso Corradi.

L’incontro con il presidente della Regione oltre che per spiegare le particolarità della sagra e quel che rappresentano le sagre nel Bondenese, le è stato utile anche per presentare ai più alti rappresentanti delle istituzioni regionali lo stato si avanzamento dei lavori dell’area di ammassamento di Santa Bianca. Una struttura, che prevede un impegno finanziario approvato nel 2016 per 52mila euro, con infissi a basso impatto termico, la realizzazione di nuovi bagni e nuovi impianti, il miglioramento della fruibilità della struttura anche in caso di eventi di emergenza, in caso di calamità naturali (il terremoto del 2012 ne è un esempio) ma anche di situazioni diverse che impongono interventi a favore della popolazione.

Le aree di ammassamento – quella di Santa Bianca è localizzata in via centrale, nella zona delle sagra – sono zone del territorio comunale dove è stato ipotizzato di concentrare tutti i soccorritori eventualmente provenienti da fuori Comune.

«È come essere in famiglia in queste occasioni –spiega Bonaccini – e dà particolare soddisfazione vedere gli sforzi dei nostri cittadini impegnati in questo volontariato utile e produttivo per il futuro».

Lauro Casoni

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI