Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Volontaria Avis muore a 5 giorni dallo schianto

La famiglia ha dato il consenso per l’espianto degli organi. La donna, 64 anni, lascia il marito e due figli  

MEZZOGORO . La notizia della morte di Teresa Malacarne, 64 anni, residente a Mezzogoro, pure se in qualche modo attesa viste le condizioni gravissime ormai irreversibili della donna, hanno scosso e sconvolto la comunità di Codigoro.

La famiglia

Teresa Malacarne lascia il marito Romano Roma, i figli, Giulio e Natalia, che risiede a Lucca e la sorella, Carla, che vive a Codigoro. Dolore profondo e condiviso perché, in un piccolo paese di campagna come Mezzogoro, tutti conoscono tutti ed in quest ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MEZZOGORO . La notizia della morte di Teresa Malacarne, 64 anni, residente a Mezzogoro, pure se in qualche modo attesa viste le condizioni gravissime ormai irreversibili della donna, hanno scosso e sconvolto la comunità di Codigoro.

La famiglia

Teresa Malacarne lascia il marito Romano Roma, i figli, Giulio e Natalia, che risiede a Lucca e la sorella, Carla, che vive a Codigoro. Dolore profondo e condiviso perché, in un piccolo paese di campagna come Mezzogoro, tutti conoscono tutti ed in questo caso ancora di più in quanto Teresa era da sempre coinvolta e partecipe all’interno del vivo e fecondo mondo del volontariato mezzogorese sia per la propria attività diretta anche come avisina che come moglie di Romano Roma, attuale presidente del Comitato Carnevale locale.

L’incidente

I coniugi Roma sono rimasti coinvolti in un tragico incidente mercoledì mattina mentre stavano rientrando da un periodo di ferie trascorso a Cortona, borgo della Val di Chiana in provincia di Arezzo. I due avevano riportato gravi lesioni che per Teresa avevano fatto temere per una fatale conclusione del periodo di prognosi riservata dichiarata dai medici dopo la constatazione delle lesioni riscontrate a Teresa. La famiglia ha dato il consenso per l’espianto degli organi.

Il paese

Intanto il paese, in attesa di conoscere il rientro sia di Romano che della salma di Teresa, vive in attesa, in uno stato come di sospensione, vivendo sentimenti che oscillano tra l’incredulità, il dispiacere e la spinta di onorare la memoria di Teresa di modo sobrio ma intenso e partecipe. «Desidero condividere un pensiero di profonda vicinanza nei confronti di una famiglia straordinaria, quella formata da Romano Roma, dalla moglie Teresa Malacarne e dai loro figli - ha detto il sindaco Alice Zanardi -. Mi stringo a tutta la famiglia Roma e alla comunità di Mezzogoro in un forte abbraccio».



Il cordoglio

Come per Bruno Passarelli, già presidente dell’Associazione “Il Ponte”, sempre impegnato nel mondo del volontariato che ha parlato «di profondo dolore della comunità sia nei confronti di Teresa che della famiglia molto conosciuta ed apprezzata in paese». Anche Giuseppe Baiocato, politico mezzogorese e per diverse legislature assessore comunale, ricordando Teresa ha riconfermato «Il dolore di tutti per il tragico epilogo dell’incidente ed il dolore di tutta la comunità per la perdita di una concittadina che, pure essendo molto riservata e poco incline al protagonismo, era sempre coinvolta nelle iniziative che venivano organizzate a Mezzogoro». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI .