Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Contro i pregiudizi l’impegno sui banchi I ragazzi a confronto

ARGENTA «Il tentativo è di far parlare la comunità con la scuola e chi la vive». Così il vicesindaco Andrea Baldini ha presentato il convegno che si terrà durante la Fiera nell’intera giornata di...

ARGENTA

«Il tentativo è di far parlare la comunità con la scuola e chi la vive». Così il vicesindaco Andrea Baldini ha presentato il convegno che si terrà durante la Fiera nell’intera giornata di venerdì 7 settembre al convento Cappuccini di Argenta.

Un evento dal titolo “Di che stereotipo sei?” rivolto a docenti, operatori socio-sanitari, associazioni culturale e sportive, studenti e anche famiglie. Un incontro per «far riflettere sia gli insegnanti che i genitori, sulla violenza di genere ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ARGENTA

«Il tentativo è di far parlare la comunità con la scuola e chi la vive». Così il vicesindaco Andrea Baldini ha presentato il convegno che si terrà durante la Fiera nell’intera giornata di venerdì 7 settembre al convento Cappuccini di Argenta.

Un evento dal titolo “Di che stereotipo sei?” rivolto a docenti, operatori socio-sanitari, associazioni culturale e sportive, studenti e anche famiglie. Un incontro per «far riflettere sia gli insegnanti che i genitori, sulla violenza di genere e non solo nelle forme più evidenti», ha precisato Neda Tumiati, direttrice didattica delle elementari e medie di Argenta.

Gli organizzatori (l’apporto fondamentale è stato del Lions Club di Argenta con il neo presidente Mario Baldassari che ha detto: «La nostra è una soluzione di continuità nel campo sociale», mentre il deus ex machina del convegno è stata l’insegnante Sara Cillani), sono stati colti di sorpresa dal numero delle iscrizioni ai laboratori del pomeriggio, tant’è che, oltre ai 25 posti, altrettanti saranno chiamati in una seconda giornata prevista per il 21 settembre. Ad aprire il convegno sarà Fulvia Signani (Asl e Università di Ferrara) che interverrà su “Abitudini silenziose”. «Un titolo provocatorio – ha detto – ma resta un tema di grande attualità e quindi è bene capire l’origine».

Su questi argomenti sono state coinvolte le scuole «ed è logico che lo fosse – ha spiegato Francesco Borciani, dirigente del Montalcini di Argenta-Portomaggiore – perché la nostra scuola è attrezzata nel linguaggio. Su ciò che si è fatto, abbiamo la consapevolezza che ha lasciato il segno, quindi, se c’è un posto dove fare queste riflessioni è la scuola».

Infatti, come hanno spiegato la vicepreside Ilaria Bencivenni e l’insegnante Daniela Etro, il tema del convegno è stato affrontato dagli studenti della prima liceo e dalle terze e quinte dei servizi socio sanitari.

Non a caso, durante l’iniziativa verrà presentato un video fatto a scuola: un’opportunità per i partecipanti di ascoltare in diretta l’esperienza di Zitounia Arif, l’allora studentessa di origine marocchina nelle vesti di madre, moglie e oggi laureata. —

G.C.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI