Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Longastrinesi vicini e lontani si ritrovano al “borgo natio”

Per la festa del volontariato che da domani a domenica animerà la frazione argentana si terranno incontri, concerti letture e reading poetico

Longastrino

Ritorna la festa del volontariato longastrinese. Quest’anno ancora più ricca per giornate e per proposte. Infatti la festa vedrà i volontari impegnati per due fine settimane, da domani a domenica e poi dal 14 al 16 settembre. Anche quest’anno molte le proposte offerte al pubblico: cultura, solidarietà, arte, divertimento e gastronomia i punti di forza della kermesse con il clou della festa che avverrà domenica 16 settembre con la giornata del longastrinese lontano.

L’evento propos ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Longastrino

Ritorna la festa del volontariato longastrinese. Quest’anno ancora più ricca per giornate e per proposte. Infatti la festa vedrà i volontari impegnati per due fine settimane, da domani a domenica e poi dal 14 al 16 settembre. Anche quest’anno molte le proposte offerte al pubblico: cultura, solidarietà, arte, divertimento e gastronomia i punti di forza della kermesse con il clou della festa che avverrà domenica 16 settembre con la giornata del longastrinese lontano.

L’evento proposto a cadenza biennale chiama a raccolta i longastrinesi emigrati e senza ombra di dubbio è motivo di vanto e di orgoglio per gli organizzatori e per i partecipanti.

Nell’occasione saranno premiati con la targa dedicata due “longastrinesi lontani”: il maestro Gino Erbacci, pittore che opera e vive a Forlì ma che con Longastrino a mantenuto un solido legame, e Renato Baioni che vive a Bazzano ma è “longastrinese fino al midollo”. Negli anni che è stato sindaco del paese della Valsamoggia ha instaurato con Longastrino tali legami da considerare quasi un gemellaggio il rapporto fra le due comunità.

gli eventi

Domani la nutrizionista Ilaria Pantaleoni, presenta la “Serata benessere”, alle 18.30 camminata di gruppo per le vie del paese, a seguire cena buffet con piatti salutari e appetitosi (aperta a tutti); alle 21 nella sala polivalente “Reading poetico” di Mario Morelli. La serata come consuetudine è a sostegno dell’Associazione contro le leucemie di Ravenna.

Letture a cura di Alessandra Maltoni, Milena Cavallari, Roberta Farina e Eliseo Dalla Vecchia. Venerdì apertura gastronomico con menu tradizionale romagnolo ed i famosi cappelletti longastrinesi al ragù. Alle 21 grande spettacolo Rising Star Show con i ballerini del gruppo Arca. Sabato cena su prenotazione con la paella di Andrea Foletti, giovane chef che propone un grande piatto unico; alle 21 piano bar con Marinella. Domenica si apre lo stand gastronomico alle 19 con menù di carne alla carta; alle 21 musica live con i Kriptoniani, –storica band ravennate– che propongono i grandi successi degli anni ’60 e ’70.

Venerdì 14 alle 19 apertura gastronomico con menù della festa, alle 21 si balla con l’orchestra di Patrizia Caccarelli.

Sabato 15 dalle 19 si può mangiare con il menù della festa e dalle 21 si balla con Olivetta & Gianni. Domenica 16, infine, “Giornata del longastrinese lontano”. La giornata inizierà alle 9.45 con il saluto delle autorità seguito da convegno e si concluderà alle 17 con la premiazione del terzo concorso fotografico alla presenza dei rappresentanti dei Comuni di Alfonsine e di Argenta. —

Giorgio Carnaroli

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI