Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Clochard molesto disturba al parco: «Comune impotente»

Tante le segnalazioni arrivate al municipio dalle famiglie. L’assessore: l’invito è rivolgersi alle forze dell’ordine

PORTOMAGGIORE. Un’altra storia difficile da gestire per gli amministratori, ma anche per le forze dell’ordine di Portomaggiore. Da quasi un mese, un uomo stanzia all’interno del Parco, dorme su una delle panchine, fa i suoi bisogni in giro e alle volte ha dei comportamenti non troppo consoni che arrivano fino a momenti di rabbia e sfogo con lancio di oggetti.

I CITTADINI

I cittadini sono preoccupati, soprattutto coloro che frequentano abitualmente il parco con i bambini tanto che hanno già chi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORTOMAGGIORE. Un’altra storia difficile da gestire per gli amministratori, ma anche per le forze dell’ordine di Portomaggiore. Da quasi un mese, un uomo stanzia all’interno del Parco, dorme su una delle panchine, fa i suoi bisogni in giro e alle volte ha dei comportamenti non troppo consoni che arrivano fino a momenti di rabbia e sfogo con lancio di oggetti.

I CITTADINI

I cittadini sono preoccupati, soprattutto coloro che frequentano abitualmente il parco con i bambini tanto che hanno già chiesto l’intervento dell’amministrazione comunale e delle forze dell’ordine. Il timore è giustificabile e non sarebbe solo una percezione non reale di genitori ansiosi visto che in quell’area verde i bambini, anche molto piccoli, ci giocano e dal punto di vista igienico non è il massimo.

GLI AMMINISTRATORI

«Siamo a conoscenza della vicenda – spiega l’assessore Alessandro Vacchi – e sono anche arrivate le segnalazioni in Comune così come sulla pagina ufficiale del sindaco, ecco perché forse è meglio chiarire la posizione del Comune».

A quanto pare «il soggetto in questione non risiede nel comune di Portomaggiore così come in altri comuni della provincia o della regione. Ecco perché i servizi sociali non possono immediatamente farsi carico della vicenda, non ci sono i presupposti».

IL SOGGETTO

L’uomo che vive senza un tetto sulla testa da diverso tempo, è arrivato a Portomaggiore a metà estate ed ha scelto il parco come sua dimora. Stando a come parla e a quel poco che si è riusciti a sapere di lui, non sarebbe italiano ma non è facile per svariati motivi risalire alla sua identità.

LE FORZE DELL'ORDINE

«Le forze dell’ordine sono già state avvertite e l’invito resta quello di chiamarle se si assiste a comportamenti non consoni di questa persona, così da velocizzare eventuali procedure e permettere anche al Comune di venirne a capo», conclude l’assessore Vacchi. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI