Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Quarant’anni fa la morte del “vagabondo” del Po

Mario Capuzzo nacque nel 1902 a Badia Polesine e morì a Pontemaodino il 10 aprile 1978. Il pittore, conosciuto per aver raccontato il Po e il territorio ferrarese con le sue opere, era solito...

Mario Capuzzo nacque nel 1902 a Badia Polesine e morì a Pontemaodino il 10 aprile 1978. Il pittore, conosciuto per aver raccontato il Po e il territorio ferrarese con le sue opere, era solito girovagare per il Delta del Po. ”Piovve” a Codigoro, nel 1950, a bordo di una vecchia peata veneta dove visse parecchi anni.

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Mario Capuzzo nacque nel 1902 a Badia Polesine e morì a Pontemaodino il 10 aprile 1978. Il pittore, conosciuto per aver raccontato il Po e il territorio ferrarese con le sue opere, era solito girovagare per il Delta del Po. ”Piovve” a Codigoro, nel 1950, a bordo di una vecchia peata veneta dove visse parecchi anni.