Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Una vita dedicata agli altri L’ultimo saluto al ristoratore

Chiesa gremita e commozione per un uomo che ha scritto un pezzo di storia «La cultura è parte fondamentale della nostra crescita e lui lo ha insegnato»

TRESIGALLO

Due comunità in lutto ieri a Medelana si sono strette per dare l’estremo saluto a Adriano Boni, 74 anni, morto nei giorni scorsi.

il ricordo

Una vita tra tanto lavoro nella ristorazione e la grande passione del teatro e l’arte. Adriano Boni è stato promotore del rilancio del Teatro ’900 di Tresigallo: un vero mecenate locale di spettacoli a tutto campo.

Originario di Tresigallo, residente a Medelana, lascia la moglie Anna e i figli Beatrice e Valerio ed è rimasto nel cuore di tantis ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

TRESIGALLO

Due comunità in lutto ieri a Medelana si sono strette per dare l’estremo saluto a Adriano Boni, 74 anni, morto nei giorni scorsi.

il ricordo

Una vita tra tanto lavoro nella ristorazione e la grande passione del teatro e l’arte. Adriano Boni è stato promotore del rilancio del Teatro ’900 di Tresigallo: un vero mecenate locale di spettacoli a tutto campo.

Originario di Tresigallo, residente a Medelana, lascia la moglie Anna e i figli Beatrice e Valerio ed è rimasto nel cuore di tantissimi amici di ogni età nei due paesi, oltre che di Formignana, tutti legati a lui dall’amore per le scene.

i funerali

In tanti hanno gremita la piccola ma storica chiesa di Medelana, per il rito funebre officiato da don Ricardo Linares e anche i rappresentanti della istituzioni hanno voluto partecipare e stare vicino alla famiglia. Erano presenti il sindaco tresigallese Andrea Brancaleoni, il vicesindaco Mirko Perelli, la capogruppo consigliare di minoranza Paola Pusinanti. Poi Genny Marchetti, regista della Piccola Brigata di Teatro, che si è impegnata a portare avanti gli eventi già nati in collaborazione con Boni. E il mondo del volontariato: Avis, Aido di Tresigallo, Anteas la cui sezione tresigallese visto che, come hanno ricordato i volontari, «Boni fu tra l’altro tra i nostri primi attivisti, fece una convenzione per accompagnare gratis le persone prive di mezzi agli spettacoli teatrali. Lui fu anche questo, per aiutare il prossimo e la cultura».

l’omelia

Toccante l’omelia del parroco che ha voluto ricordare le innumerevoli doti di Boni: «Ciascuno di noi ha condiviso col nostro fratello Adriano la sua vita e passioni, le buone opere che ha compiuto - ha detto il parroco - questo deve spronare tutti ad andare avanti, a percorrere il cammino della speranza, la dignità. La cultura, tanto amata dal nostro fratello, è parte essenziale della vita: speranza e gioia, per lottare ogni giorno». Senza dubbi Adriano Boni ha lasciato un segno molto importante tanto nella vita quanto nel teatro e nelle associazioni di volontariato che ha sempre aiutato.

il saluto

«Caro Adriano - ha detto ancora il parroco - la scenario ora è il teatro del cielo che si è aperto per te, con Dio, in Cristo e Maria. Con grande vicinanza e affetto a Anna e i vostri figli». Al termine della messa, il corteo ha accompagnato la salma al Giardino della Cremazione di Copparo. Le ceneri di Adriano Boni riposeranno nel cimitero di Rero. —

Franco Corli

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI