Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Parte la gestione privata del nido Margherita «La qualità è garantita»

bondeno L’asilo nido “Margherita” apre al nuovo, ma conserverà la qualità e l’efficienza di sempre. Il Consorzio Res, aggiudicatosi l’affido della gestione ieri ha incontrato i genitori. L’ente è...

bondeno

L’asilo nido “Margherita” apre al nuovo, ma conserverà la qualità e l’efficienza di sempre. Il Consorzio Res, aggiudicatosi l’affido della gestione ieri ha incontrato i genitori.

L’ente è nato nel 2012 da sei cooperative ferraresi che operano sul territorio da più di vent’anni e svolgono un ruolo di rilievo nel welfare territoriale, anche gestendo importanti asili nido e scuole dell’infanzia.

«Il nostro modo di operare – dice il presidente Cristiano Capisani – aderisce ad un “Manifes ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

bondeno

L’asilo nido “Margherita” apre al nuovo, ma conserverà la qualità e l’efficienza di sempre. Il Consorzio Res, aggiudicatosi l’affido della gestione ieri ha incontrato i genitori.

L’ente è nato nel 2012 da sei cooperative ferraresi che operano sul territorio da più di vent’anni e svolgono un ruolo di rilievo nel welfare territoriale, anche gestendo importanti asili nido e scuole dell’infanzia.

«Il nostro modo di operare – dice il presidente Cristiano Capisani – aderisce ad un “Manifesto Pedagogico” condiviso che valorizza la gradualità nei processi di ambientamento al “nuovo”, in stretta collaborazione con le amministrazioni e le famiglie e sempre nel rispetto dell’individualità del bambino». Il soggetto esecutore del servizio per conto del consorzio sarà Cooperativa Serena: «Bondeno è un territorio che conosciamo molto bene, gestendo già da diversi anni e con soddisfazione servizi per disabili ed anziani. Il nostro impegno sarà quello di garantire continuità e qualità nell’interesse generale della comunità», afferma la vicepresidente Chiara Bertolasi.

In quanto al nido, il progetto prevede di rispondere in maniera flessibile alle necessità della comunità, ma conserverà lo stesso personale attualmente in forza (sia educativo che ausiliario) e rette calmierate, per venire incontro alle esigenze delle famiglie. «L’intento dell’amministrazione è quello di rendere flessibile l’offerta per le famiglie. Un’esigenza che soltanto un soggetto esterno, oggi, può garantire», illustra l’assessore alla scuola matildea, Francesca Aria Poltronieri.

Non verrà esternalizzato il servizio di cucina e mensa, per cui la convenzione riguarda unicamente la gestione manageriale della struttura di via Granatieri di Sardegna.

«Negli ultimi mesi – conclude il sindaco Fabio Bergamini – abbiamo investito importanti risorse nelle nostre scuole, per interventi edilizi ed impiantistici. Ci auguriamo che i cittadini possano presto toccare con mano la continuità del nido, all’insegna di una qualità del servizio a misura di famiglia». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI