Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il leghista contro i rom «Qui troppi stranieri»

berra«Nelle mie giornate trascorse a Berra ho modo di ascoltare dalle tante persone che si avvicinano alla postazione della Lega, ciò che in questo periodo preoccupa la popolazione, la massiccia...

berra

«Nelle mie giornate trascorse a Berra ho modo di ascoltare dalle tante persone che si avvicinano alla postazione della Lega, ciò che in questo periodo preoccupa la popolazione, la massiccia presenza di persone di etnia rom». A parlare è Fabio Felisatti, nuovo coordinatore leghista per Berra e Ro.

«I tanti anziani - prosegue - ma anche le giovani si dicono preoccupate e temono possano avvenire delle aggressioni. Lo sappiamo che i nostri territori si stanno spopolando, basta andare un po’ ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

berra

«Nelle mie giornate trascorse a Berra ho modo di ascoltare dalle tante persone che si avvicinano alla postazione della Lega, ciò che in questo periodo preoccupa la popolazione, la massiccia presenza di persone di etnia rom». A parlare è Fabio Felisatti, nuovo coordinatore leghista per Berra e Ro.

«I tanti anziani - prosegue - ma anche le giovani si dicono preoccupate e temono possano avvenire delle aggressioni. Lo sappiamo che i nostri territori si stanno spopolando, basta andare un po’ in giro per vederlo, ma non per questo possiamo passare da dormitori per gli anziani a rifugi per stranieri».

Felisatti si dice preoccupato per quanto sta accadendo e accusa di questo gli enti locali: «Le politiche assistenzialistiche hanno impoverito il nostro territorio ed ora, a completamento della “disastrosa” opera, l’assistenzialismo è più rivolto agli stranieri, tanto che gli italiani che lottano da decenni per raggiungere tenori di vita dignitosi, si trovano a non essere padroni in casa propria». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI