Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Minaccia l’ex moglie, arrestato un 38enne

I carabinieri hanno colto sul fatto un uomo alterato dall’alcol entrato di forza nella casa della donna: ora è ai domiciliari

codigoro

La fine della relazione evidentemente non l’ha presa benissimo e, ad aggravare la situazione, lo stato di ebbrezza alcolica che lo ha reso ancora più irascibile. Al punto da presentarsi all’improvviso - e non ben accetto - nell’abitazione dove vive l’ex moglie, costringendola a farsi aprire la porta, per poi arrivare a minacciarla in maniera molto pesante, fino all’arrivo provvidenziale sul posto dei carabinieri, i quali hanno impedito all’uomo di aggravare la propria posizione, pur ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

codigoro

La fine della relazione evidentemente non l’ha presa benissimo e, ad aggravare la situazione, lo stato di ebbrezza alcolica che lo ha reso ancora più irascibile. Al punto da presentarsi all’improvviso - e non ben accetto - nell’abitazione dove vive l’ex moglie, costringendola a farsi aprire la porta, per poi arrivare a minacciarla in maniera molto pesante, fino all’arrivo provvidenziale sul posto dei carabinieri, i quali hanno impedito all’uomo di aggravare la propria posizione, pur non potendo sfuggire all’arresto (ora si trova ai domiciliari nella propria casa).

la chiamata dei vicini

L’episodio è avvenuto poco prima dell’ora di pranzo, orario strano specie in considerazione del fatto che l’ex marito (il 38enne P.V.A., di nazionalità romena, residente nella nostra provincia e con specifici precedenti di polizia) era già alterato dall’alcol. L’uomo è partito alle 11.30 con la propria autovettura diretto all’abitazione dell’ex moglie, residente a Codigoro. Giunto sul posto ha iniziato a minacciare la donna, sino ad arrivare a farsi aprire con la forza la porta, entrando in casa senza il suo consenso. Le urla di minaccia non sono però sfuggite ad alcuni vicini di casa, i quali si sono preoccupati e hanno immediatamente chiamato i carabinieri. Sul posto in pochi minuti i carabinieri del Norm di Comacchio, i quali hanno colto sul fatto l’uomo, subito bloccato e portato in caserma a Comacchio.

le denunce

A carico del 38enne sono scattate le denunce per violazione di domicilio e minaccia aggravata, le quali ne hanno comportato l’arresto. È stato subito posto in regime di arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima. A suo carico non risultano precedenti denunce fatte dall’ex moglie. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI