Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La frana sulla strada si allarga. Ancora nessun intervento

Il tratto della via Copparo diventato comunale continua ad essere dimenticato

È una frana dimenticata. La grande fessura che si è aperta nel tratto della via Copparo che attraversa il centro abitato di Boara si allarga a vista d’occhio. La strada, dopo la costruzione della bretella esterna Via Politkovskaja, ha notevolmente diminuito il flusso del traffico che collega Ferrara con il copparese e le frazioni a est, passando dalla Provincia alla gestione da parte dell’amministrazione comunale.

La situazione si è aggravata

Un tratto di strada che costeggia il canale risulta ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

È una frana dimenticata. La grande fessura che si è aperta nel tratto della via Copparo che attraversa il centro abitato di Boara si allarga a vista d’occhio. La strada, dopo la costruzione della bretella esterna Via Politkovskaja, ha notevolmente diminuito il flusso del traffico che collega Ferrara con il copparese e le frazioni a est, passando dalla Provincia alla gestione da parte dell’amministrazione comunale.

La situazione si è aggravata

Un tratto di strada che costeggia il canale risulta in uno stato molto precario e non privo di insidie, nonostante siano state posizionate delle barriere a protezione che demarcano il limite della zona in sicurezza. Con il maltempo e le nevicate di inizio marzo è stato assestato un duro colpo alla tenuta di quell’argine, prova ne è che la fessura che si era aperta diventa giorno dopo giorno sempre più grande e necessita di un intervento quanto mai urgente per ripristinare la sede stradale, che ormai per un quarto risulta praticamente inagibile.

i lavori del consorzio

Il Comune ha in atto una convenzione con il Consorzio di Bonifica per gli interventi di miglioramento da effettuare lungo le strade arginali. Al momento però non è ancora stato possibile abbassare il livello dell’acqua del canale sulla via Copparo per non danneggiare l’opera di approvvigionamento idrico. Si confida quanto meno che con la chiusura della stagione agricola si posso in qualche modo abbassare il livello dell’acqua e intervenire. Lo chiedono a grande voce i residenti che denunciano una situazione di abbandono e invocano provvedimenti urgenti, perché la strada è sempre più dimenticata e diventa sempre più a rischio. —