Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Nel ricordo di Filippo San Giacomo consegna la coppa a San Luca

Vittoria ferrarese nella coppia con Baraldi e Malagoli Commovente dedica al tamburino della contrada rivale

Il mondo del Palio sa regalare gesti come quello di domenica notte. Succede che uno straordinario trionfo ai campionati nazionali delle bandiere in programma nel fine settimana a Ferrara si trasformi in una bellissima dedica a un bambino che non c’è più: il piccolo Filippo Partigiani, morto un mese prima in un drammatico incidente stradale. Filippo faceva il tamburino con tanta passione per la contrada di San Luca.

Oltre la rivalità

Succede quindi qualcosa di meraviglioso. Dopo la consegna del ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Il mondo del Palio sa regalare gesti come quello di domenica notte. Succede che uno straordinario trionfo ai campionati nazionali delle bandiere in programma nel fine settimana a Ferrara si trasformi in una bellissima dedica a un bambino che non c’è più: il piccolo Filippo Partigiani, morto un mese prima in un drammatico incidente stradale. Filippo faceva il tamburino con tanta passione per la contrada di San Luca.

Oltre la rivalità

Succede quindi qualcosa di meraviglioso. Dopo la consegna della coppa ai vincitori per il primo posto assoluto nella gara di coppia, un’altra conferma per i campionissimi Andrea Baraldi e Giacomo Malagoli della contrada di San Giacomo, prende il microfono Baraldi e dedica il trionfo al piccolo Filippo della contrada di San Luca, ovvero la rivale storica proprio di San Giacomo. Anni di ruggini e dissapori vengono quindi cancellati con un gesto di grande impatto emotivo, anche quando Baraldi chiama un rappresentante di San Luca a ritirate la coppa nel segno di Filippo. «Queste cose - ha detto Baraldi - vanno oltre la rivalità». E in piazza Municipale scoppia un applauso fragoroso. Questa è stata la pagina più bella scritta in questi campionati nazionali ferrarese della bandiere che ancora una volta hanno visto un’impeccabile organizzazione da parte ferrarese.

Bilancio chiaroscuro

In totale le medaglie conquistate dalle compagini ferraresi in questi nazionali della Fisb sono state quattro. Oltre all’oro della coppia di San Giacomo, c’è da sottolineare il secondo posto conquistato da Andrea Baraldi nel singolo. Un secondo posto che brucia un po’ perché il campionissimo non ha completato la rimonta. Medaglia d’argento anche per i musici di San Luca. La contrada rossoverde ha conquistato il terzo posto anche nella Piccola Squadra. Ci si attendeva un po’ di più da San Giovanni, Santa Maria in Vado e Santo Spirito, ma bisogna considerare che il livello della competizione è diventato molto alto e si sono visti degli esercizi di grande spessore.

Alberghi pieni nel week end

I campionati Fisb hanno anche confermato come siano un buon viatico per il turismo locale, con molti alberghi che hanno fatto registrare il tutto esaurito durante il week end della gare.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI