Luoghi: Ferrara

«Ci autodenunciamo, ora Fabbri vada in procura a fare le sue accuse»

«Ci autodenunciamo, ora Fabbri vada in procura a fare le sue accuse»

Caso Camelot. Dopo l'interrogazione annunciata dal consigliere regionale leghista sul conflitto di interessi in giunta comunale il vicesindaco Maisto e l'assessore Merli si rivolgono alla magistratura: non ci facciamo spaventare da insinuazioni e intimidazioni e nemmeno da un'indagine, poi la querela arriverà. L'avvocato Anselmo: l'atto del Carroccio, finora solo annunciato alla stampa, prospetta un reato di abuso di ufficio, qua non c'è "Mafia Capitale". Merli: Fabbri si pulisca la bocca prima di pronunciare i nostri nomi

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
2 mesi a 14,99€
In più un BUONO da 10€
da spendere su ibs.it

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.