Quotidiani locali

Ad Argenta il derby è un testa-coda Portuense pronta

Promozione. I granata ospitano un Comacchio disperato Bondenese e XII Morelli in cerca del riscatto immediato

FERRARA. Giornata interessante, in Promozione.

La Portuense affronta il pericoloso e solido Progresso: «Ci mancheranno Buriani e Pirani, squalificati: un peccato. Il Progresso - avverte mister Buriani - non regalerà. Dovremo fare il massimo per non farci raggiungere dall'Argentana». Dirige Bertozzi di Cesena.

«Ogni partita ha una storia a sè - dice il tecnico dei granata, Benini - e non sottovalutiamo nessuno. Il Comacchio è in basso in classifica, ma è un derby e non prenderemo sotto gamba un avversario comunque pericoloso. Dobbiamo fare punti. E, nella mia concezione di calcio, i punti arrivano con il gioco». «Noi – replica mister Casoni - giocheremo ad Argenta come negli altri casi, ragionando di volta in volta per avere anche gli stimoli per la gara successiva. Non ci sentiamo e non partiamo battuti, anche se la classifica dice che c'è differenza. Non realizziamo tanto, e i granata hanno una difesa formidabile e la capacità di sbloccare la partita sui calci piazzati, dove sono dei veri specialisti». Mancherà il lagunare Manolo Cavalieri, squalificato. Dirige Graziano di Reggio Emilia.

Promette bene il confronto di Bondeno tra matildei e Centese: «Abbiamo tutte le intenzioni - ci ha detto mister Mottola - di trasformare l'amarezza per la sconfitta in coppa in una vittoria immediata. A noi mancheranno solo De Leo, infortunato, e Sabbatani, squalificato, ma recuperiamo molti ragazzi, per cui, per una volta, ci sono buone possibilità di proporre una squadra al completo o quasi». «Ho visto la Bondenese - ci ha detto mister Farolfi - contro la Centese quando ancora non la allenavo. Bella squadra, pericolosissima in attacco. Ma ho visto alcune cose interessanti che spero di riuscire a sfruttare per arrivare alla vittoria. Però dovremo giocare con la massima attenzione. Credo che, visto il valore delle due formazioni e la voglia di giocare di entrambe, che sarà una bella partita. Tre gli squalificati: Govoni, Ragazzi e Mantovani». Dirige Canali di Bologna.

Fare punti a Lavezzola sarebbe un bel passo avanti per la salvezza del Masi. Il Lavezzola è squadra solida, che gioca buon calcio e che non concede scampo alla minima distrazione degli avversari. I ravennati non avranno il bomber Dramè, i torelli Finardi e anche mister Reggi non potrà andare in panca. Dirige Negrelli di Finale Emilia.

La Pianorese resta sempre sul fondo della classifica, ma è squadra che cerca di giocare e non è avversario tanto facile quanto faccia pensare la classifica. Però un Reno in condizioni anche solo accettabili dovrebbe averne ragione.

Interessante Van Goof-XII Morelli. Il forte potenziale offensivo del XII Morelli dovrebbe essere una garanzia, ma sottovalutare i Gufi è sempre un errore. Arbitra Alessandrini di Forlì.(a.b.)

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana