Quotidiani locali

Tiro da tre e difesa La Vassalli 2G ha pronta la trappola

Basket A2/F. Stasera (ore 21) al Palavigarano con Muggia si annuncia un’infuocata gara 1 di semifinale play off

VIGARANO MAINARDA. I play off entrano nel vivo e questa sera, con palla a due alle 21, la Vassalli 2G riceve la visita di Muggia per gara 1 della semifinale. Si tratta dell'avversario storico delle vassalline, che si sono trovate davanti le “mule” sia quando hanno ottenuto la promozione in A2 che quando hanno vinto la coppa Italia di B1. I trascorsi sono favorevoli alle ragazze in biancorosso, ma la squadra friulana è un osso duro. Pur non avendo la forza schiacciante per tramortire l'avversario, Muggia sa lavorarlo ai fianchi, restare sempre in partita per poi colpire al momento opportuno.

“Non c'è il due senza il tre”, c’è scritto sui cartelli che i tifosi stanno preparando riferendosi ai due successi, seppur sofferti, che la Vassalli 2G ha ottenuto contro Muggia nella regular season. In campo, però, il passato non conta ed è per questo motivo che, in settimana, coach Raffaele Ravagni ha curato particolarmente gli schemi per arrivare al tiro da tre e provato le gabbie da creare per cercare di limitare la lunga Gabrovsek, considerata una regina a rimbalzo.

«Nell'ultimo scontro diretto ci riuscì molto bene», ricorda il pivot Giorgia Belfiore. Che aggiuge: «Non ci nascondiamo le tante difficoltà di questa gara.Nel contempo, siamo fortemente motivate dall'essere arrivate in semifinale. Come sempre proveremo a vincere, perché siamo di fronte al nostro pubblico e perché serve prt continuare il nostro cammino».

Avendo superato i quarti dei play off in sole due gare, la Vassalli 2G ha potuto usufruire di una decina di giorni per preparare questo scontro e anche il preparatore fisico Marco Pivari è entrato in azione con un programma utile a ravvivare la freschezza atletica di capitan Elena Basso e compagne. Vincere il primo incontro sarebbe importante, per poi affrontare, con ancor maggiore convinzione, il ritorno a Muggia, previsto per mercoledì prossimo con inizio alle 20.30. L'eventuale gara 3 si disputerà invece sabato prossimo al Palavigarano e sempre alle 21.

Da Muggia hanno comunicato che al seguito della squadra ci sarà un pullman di tifosi, oltre a quelli che arriveranno con mezzi propri. Naturalmente la mobilitazione è scattata anche tra gli ultras biancorossi: si annuncia un Palavigarno sarà gremito al limite della capienza.

Giuliano Barbieri

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana