Quotidiani locali

Carife in Sardegna per la sfida finale con il Quartucciu

Volley B2/M. Insidie e punti di forza nel match di stasera Per gara 3 coach Zambelli ha la panchina lunga

FERRARA. C'è la stessa posta in palio. Questa volta il "dentro o fuori" non vale solo per la Carife: se lo gioca anche la Pall. Quartucciu nella gara 3 dei quarti play off di B2, che va in scena questa sera in terra sarda (fischio di inizio alle 20.30). Comunque vada sarà l'ultimo atto di questa serie, che finora ha visto le squadre di casa avere la meglio, in un modo alla fine anche agevole, delle proprie avversarie. Questa considerazione sta alla base del fatto che Quartucciu questa sera parte favorita. Viaggiare in aereo sarà diventato oggigiorno più confortevole che andare in corriera e nave, ma alla fine restano comunque ore e ore di viaggio e i trasferimenti da e per gli aeroporti. Piccole insidie contro cui la Carife cercherà di lottare, magari presentando un buon biglietto da visita come ha fatto sette giorni fa (al via, era stata la più lesta a calarsi nel clima della gara con un bel 6-2). Sia Carife che Quartucciu possono girare bene come squadra e, al tempo stesso, entrare in crisi per la ricezione che non funziona o l'attacco che non è efficiente. E' chiaro che avrà la meglio chi saprà far fronte fin da subito alle battute degli avversari: iniziare bene potrebbe essere un fattore fondamentale per decidere la sfida. Anche se i ferraresi hanno un'arma in più per raddrizzare le cose: la panchina più lunga.

Anche in virtù di questo, Andrea Zambelli avrà probabilmente problemi di scelta. In regia, il figlio Simone o Teo De Rosas? Zambelli junior ha giocato male mercoledì il primo set, ma va detto che da un paio di giorni soffriva per una forma influenzale: De Rosas è andato bene, ma sembra rendere meglio quando entra a partita iniziata. Poi che fare in zona 4? Subito il capitano Tosi, che ha garantito maggior equilibrio in gara 2, o Fratucelli, che resta comunque un terminale offensivo molto importante? Tra questi interrogativi, una certezza: Vaccari come opposto. I 24 palloni messi a terrà mercoledì sono stati tutti importanti e la speranza è che il giocatore sappia ripetersi su questi livelli anche stasera.

Dunque, Carife che potrebbe scegliere inizialmente Simone Zambelli in regia, Vaccari opposto, Molezzi e Smanio centrali, Bergantino e Fratucelli ricevitori, Poli libero.

Nella Pall. Quartucciu, sicuri 5 del sestetto visto mercoledì: l'alzatore Mosca, l'opposto Carelli, i ricevitori Amore e Ulgheri, il centrale Martinez oltre al libero Cadeddu. Resta l'incognita sul forte centrale Masili (uno dei migliori in gara 1), non visto a Ferrara dove ha giocato Spiga. Per la vincente, il sogno B1 potrà continuare.

Raffaele Ziosi

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

^M