le inquietudini

Albieri e l’Emmetre, rapporti tesi con le amministrazioni

MIGLIARINO. Dopo un mese dalla dolorosa retrocessione in Seconda Categoria, non c'è pace in casa Emmetre. A tenere banco in questi giorni non sono però le vicende sportive, ma quelle legate ai...

    MIGLIARINO. Dopo un mese dalla dolorosa retrocessione in Seconda Categoria, non c'è pace in casa Emmetre. A tenere banco in questi giorni non sono però le vicende sportive, ma quelle legate ai rapporti con le amministrazioni comunali di Migliarino e Migliaro. Il direttore generale dei biancoblù Romano Albieri spiega la situazione attuale: «Le amministrazioni comunali hanno dimostrato disinteresse per il sostegno delle nostre attività. Da parte nostra non vi è l'intenzione di mettere in difficoltà gli enti pubblici, ma non si può pensare che alcuni privati si assumano l'onere di mantenere strutture sportive che generano costi non indifferenti. In questo momento, personalmente, non sono disponibile a proseguire l'attività senza garanzie e reciproca collaborazione».(a.b.)

    24 giugno 2012

    Altri contenuti di Sport

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana

     PUBBLICITÀ