Quotidiani locali

Doppio colpo Mobyt Campiello rimane Oggi il sì di Spizzichini

Basket DNA. Trovato l’accordo per la conferma del lungo E la prima faccia nuova sarà quella del play-guardia

FERRARA. Andrea Campiello e Gabriele Spizzichini: ecco i nomi “bollenti” in casa Mobyt. Ha detto “sì” ieri, il primo, chiudendo il capitolo dei giocatori senior. A stretto giro di posta (già oggi?) dirà “sì” anche il secondo, giocatore su cui dirigenza e staff tecnico biancoverde puntano moltissimo. Campiello resta, dicevamo, dopo la lunga trattativa condotta da ambo le parti in maniera davvero egregia. Così, la compagine allenata da coach Alberto Morea si è garantita un giocatore che ha disputato, l’anno passato, un campionato in continuo crescendo. Fondamentale è stato il suo contributo durante i play off, dove è passato dai 9,1 punti di media in stagione ai 12,7, chiudendo con una prestazione “monstre” in gara 3 contro Corno di Rosazzo (22 punti e 12 rimbalzi). “Camp” è contento di restare in biancoverde. «Sono molto soddisfatto della conferma – ha detto ieri sera il lungo vicentino -, anche perché io speravo di continuare a giocare a Ferrara, in Dna soprattutto. Resto con la voglia di fare il doppio salto di categoria in due anni. L’aver mantenuto lo zoccolo duro dell’anno passato è fondamentale per continuare il processo di crescita ed anche quello del gioco. I buoni risultati dipendono dalla conoscenza dei giocatori che, nel corso degli anni, sono restati gli stessi: per noi sarà un punto fondamentale della nostra stagione». Campionato complicato, la Dna, anche se gli obiettivi restano davvero importanti. «Ogni campionato è difficile. Salire non sarà cosa facile, da subito dovremo remare tutti dalla stessa parte: dal primo giorno bisogna pensare a questo obiettivo». Immaginiamo che lei si vorrà confermare dopo l’ottimo finale del campionato scorso: «Anche quest’anno mi voglio confermare – ha chiuso Campiello -, anche perché Ferrara mi dà la possibilità di giocare da protagonista in Dna. L’obiettivo primario è, com’è stato l’anno scorso, arrivare fino in fondo, raggiungendo la categoria superiore. Come obiettivo secondario, anche se non meno importante, rendermi protagonista all’interno della squadra, crescendo ulteriormente, come ho fatto durante il finale del campionato passato, dove ho messo in pratica il lavoro fatto e l’impegno di ogni giorno in palestra». Chiuso il capitolo delle conferme, adesso sotto con i nuovi acquisti: come abbondantemente scritto durante gli ultimi giorni, la prima faccia nuova sarà quella dell’ex Virtus Siena Gabriele Spizzichini, “combo-guard” che giocherà in posizione di play maker e guardia, di fianco al confermatissimo Michele Ferri.

Lorenzo Montanari

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Nuova Ferrara
su tutti i tuoi
schermi digitali. 2 mesi a soli 14,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Oltre 300 ebook da leggere gratis per una settimana