Quotidiani locali

pesca sportiva

Gara promozionale con i bambini Estensi in difficoltà nel tricolore

FERRARA. Lo scorso fine settimana si è aperto con la disputa, presso il Lago di San Prospero, di una gara aperta a tanti giovani pescatori. Sono stati 120, in età compresa fra i tre e i dieci anni,...

FERRARA. Lo scorso fine settimana si è aperto con la disputa, presso il Lago di San Prospero, di una gara aperta a tanti giovani pescatori. Sono stati 120, in età compresa fra i tre e i dieci anni, i giovani che hanno aderito alla bella iniziativa organizzata per promuovere la pesca sportiva e fornire la possibilità di socializzare tra i giovani agonisti e i tanti accompagnatori. A fine gara premi per tutti e comunque da segnalare il risultato sportivo che ha visto Anna Ceccardi con 14 pesci precedere Andrea Cavallini con 11 e Sofia Grosso con 9; pesce più grosso quello di Giorgio Malaguti con un carpa di 55 cm.

Ora prendono il via le manifestazioni che interessano le squadre di società. Si sono disputate le prime due prove del campionato italiano che vede impegnate quaranta formazioni provenienti da tutto il territorio nazionale a contendersi il titolo di campione d’Italia e l’accesso al campionato del mondo per club che si disputerà l’ultima settimana di luglio 2016 nelle acque del Circondariale ad Ostellato con l’organizzazione della Repubblica di San Marino e il supporto della Fipsas. Tra le quaranta formazioni che prendono parte al campionato italiano sono presenti per la prima volta ben tre formazioni ferraresi: le squadre A e B della Canne Estensi Colmic e la squadra A degli Amici per la Pesca Tubertini.

Il campo di gara delle prime due prove è stato quello del Canal Bianco ad Adria di Rovigo in località le Chiatte, tratto che ha messo in grande difficoltà anche i club più titolati; brutta partenza per le nostre formazioni: le squadre della Canne Estensi Colmic A e B chiudono rispettivamente al 25º e 34º posto della classifica generale, 31º posto per gli Amici per la Pesca Tubertini.

Intanto ha preso il via in un Ostellato ancora decisamente avaro di catture il campionato di Serie C con il successo della Pescatori Ferraresi che ha preceduto la Casumaresi Tubertini e la Garisti Dario Albieri Tubertini; assoluto di giornata per Giuseppe Cecchi dei Bianco Azzurri Maver.

Venti i concorrenti che hanno preso parte alla prima prova selettiva della Zona 3 per il campionato italiano di pesca con il Belly Boat, la seconda si disputerà il 21 giugno nel Po di Volano a Massafiscaglia. Il campo di gara è stato quello del Canale Boicelli, l’organizzazione è stata del Tube Bass Anglers: solo otto concorrenti hanno portato pesci alla pesatura finale, tra questi Riccardo Moretti, della società organizzatrice che ha chiuso al secondo posto. La fase finale del campionato italiano di pesca con il Belly Boat è in calendario il 19 e 20 settembre nel Fiume Brenta. Il prossimo fine settimana vede il campionato provinciale di Prima, Seconda e Terza serie gareggiare rispettivamente in Mincio, a Ostellato e in Savenuzza; a Medelana in programma il Club Azzurro Nazionale.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori