Quotidiani locali

Spal, ecco la campagna abbonamenti: i sogni non finiscono mai

Calcio serie B. Ufficializzati i costi delle tessere e dei singoli biglietti per la prossima stagione. Colombarini: «Obiettivo quota 4500»

FERRARA. “Colorati di Spal. Perché i sogni non finiscono mai…”. Con questo slogan la Spal ha presentato mercoledì 13 luglio di mattina la campagna abbonamenti, che avrà inizio lunedì 18 luglio. Fino al 31 diritto di prelazione per i vecchi abbonati. Da lunedì 1 agosto, vendita libera. Tessere sottoscrivibili presentando la tessera del tifoso in via Voltapaletto, 17 (da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 15.30 alle 19; sabato, dalle 9 alle 12.30). I costi. Curva ovest 185 euro (ridotto 130, 0/13 anni 30), tribuna bianca 260 (ridotto 175, 0/13 anni 30), tribuna azzurra 314 (ridotto 210, 0/13 anni 45), tribuna blu 460 (ridotto 285, 0/13 anni 75), tribuna vip 1500 euro. I biglietti. Curva ovest 13 euro (l’abbonato spenderebbe 8,80 euro a gara), tribuna bianca 18 (12 a gara per l’abbonato), tribuna azzurra 25 (15 per l’abbonato)), tribuna blu 32 (21 per chi sottoscriverà l’abbonamento). Ergo, abbonarsi conviene. Obiettivi? «Mi accontenterei di 4000-4500 tessere» dice il patron Simone Colombarini. «L’idea è arrivare a quota 5500» sentenzia il direttore commerciale biancazzurro Roberto Tezzon. Le parole ai protagonisti. «Auspico che il Mazza si riempia di abbonati il più possibile – dice l’assessore comunale allo sport Simone Merli -, campagna abbonamenti significativa: la Spal è patrimonio della città e della provincia».

Il patron Simone Colombarini (a...
Il patron Simone Colombarini (a sinistra) e il presidente Walter Mattioli

«Avere molti tifosi al nostro fianco è uno stimolo in più a continuare nella direzione che abbiamo intrapreso – le parole di Simone Colombarini -, c’è una città al nostro fianco che crede nel nostro progetto». «Si parte, ci sono molte aspettative – sentenzia il presidente Walter Mattioli -, questo deve essere un anno particolare: dobbiamo fare le cose nel migliore dei modi, così vogliamo essere competitivi in un campionato che si preannuncia davvero difficilissimo. Campagna abbonamenti importante, ci aspettiamo numeri importantissimi».

leggi anche:

«La società – dice il direttore commerciale biancazzurro, Roberto Tezzon -, è vicina ai nostri tifosi non incidendo sul costo degli abbonamenti. Abbiamo fatto degli sforzi notevoli». Ilaria Bigoni è la numero 1 di Artefatta, l’agenzia che, assieme alla Spal, ha prodotto la campagna abbonamenti. «Occasione di crescita professionale per noi – dice -; lo slogan? Rappresenta il grande spirito di appartenenza alla città e alla provincia della Spal». Sabato 16 luglio la partenza della squadra alla volta del ritiro di Tarvisio.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon