Quotidiani locali

promozione

Gualdo Voghiera e Codifiume lanciano un messaggio alle rivali

FERRARA. Che Gherlinzoni fosse un grande giocatore, si sapeva già. Che il Codifiume fosse una delle favorite della stagione appena iniziata, anche questo si sapeva. Che in Romagna il Reno Centese...

FERRARA. Che Gherlinzoni fosse un grande giocatore, si sapeva già. Che il Codifiume fosse una delle favorite della stagione appena iniziata, anche questo si sapeva. Che in Romagna il Reno Centese avrebbe faticato non è una novità, mentre forse ci si sarebbe aspettato di più in termini di spettacolo dal derby andato in scena al “Preziosa” di Copparo. È iniziato il campionato di Promozione, non sono mancate le sorprese.

Partiamo dal Gualdo Voghiera, che ha vinto alla distanza contro un Mesola super coriaceo. I biancazzurri hanno subito calato gli assi con i gol di Gherlinzoni e Maestri, l’altro neoacquisto di lusso. Poi, bravi i mesolani a rifarsi sotto con la doppietta del solito Codignola. Ma mister Ferrari, che la sa lunga, ha cambiato assetto tattico nella ripresa e ha trovato il gol del successo grazie a Jardi, talentino locale. Domenica, il Mesola affronterà la difficile trasferta a Lavezzola, che parte sì per salvarsi al pari dei castellani, ma che in casa è cliente ostico. Sarà invece la prova del nove per il Gualdo Voghiera il derby casalingo con il Reno Centese.

A proposito, i bluazzurri hanno pareggiato a Conselice. Mica male in terra di Romagna, dove le ferraresi ci lasciano spesso le “penne”. I ragazzi di mister Dirani hanno anche finito la gara in dieci per l’espulsione di bomber Colino, ma hanno pure trovato la deviazione vincente del redivivo Gallerani, l’anno scorso assente per infortunio.

Veniamo al Santa Maria Codifiume, che ha vinto fuori casa con il Casumaro. Gli argentani hanno dovuto rimontare l’iniziale gol realizzato dal gioiellino rossoblù Balboni. Brutta tegola nel finale, con l’espulsione del giovane Laquaglia, che salterà il derby con la Copparese di domenica prossima. Per il Casumaro, ancora una sconfitta: nella prossima uscita con il Porretta non dovrà sbagliare, è una diretta rivale per la salvezza.

Infine, il derbissimo di giornata, terminato 0-0. Ci si aspettava di più, soprattutto dalla Copparese che aveva già battuti i cugini in Coppa; i rossoblù ne sono consapevoli e sono pronti a rifarsi tra meno di una settimana. I portuensi, invece, hanno bisogno di un attaccante (El Mouazzy non fa più parte della squadra), perché il tabellino dei gol fatti, tra Coppa e campionato, è preoccupante. Domenica contro la Vadese i rossoneri avranno l’obbligo di riscattarsi.

Corrado Magnoni

Classifica

Medicina Fossatone 3

Sanpaimola 3

Gualdo Voghiera 3

Santa Maria Codifiume 3

Sesto Imolese 3

Anzolavino 3

Conselice 1

Reno Centese 1

Basca 1

Casalecchio 1

Copparese 1

Portuense 1

Mesola 0

Casumaro 0

Lavezzola 0

Vadese Sole Luna 0

Sparta 0

Porretta 0

Prossimo turno (2ª d’andata, 11/9)

Basca-Sanpaimola

Casumaro-Porretta

Conselice-Casalecchio

Copparese-Santa Maria Codifiume

Sparta-Sesto Imolese

Gualdo Voghiera-Reno Centese

Lavezzola-Mesola

Medicina Fossatone-Anzolavino

Vadese Sole Luna-Portuense

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro