Quotidiani locali

Bondi: ufficiale l'arrivo di Molinaro

Basket A2. L'ala-pivot ha firmato. E la società non scarta anche l'ipotesi di ingaggiare il play Basile. In uscita Soloperto

FERRARA. Le avversarie si rinforzano, ognuna di esse perseguendo obiettivi diversi (chi la promozione, chi "semplicemente i playoff e chi la salvezza), e la Bondi non rimane a guardare. Trovando un extra budget per tentare di risolvere le attuali difficoltà di classifica.Di qualche ritocco aveva bisogno a prescindere, chiaro che la censurabile prestazione (con sconfitta) rimediata domenica 12 febbraio contro Imola ha reso inevitabile il processo. Due i fronti di intervento: il playmaking e il settore front line. Un giocatore in prova, Nicolò Basile (esterno), uno invece ufficialmente ingaggiato giovedì 16: Lorenzo Molinaro. In mattinata la firma, nel tardo pomeriggio il primo allenamento agli ordini di coach Furlani. Ala forte classe ’92 di 204 cm, Molinaro nasce cestisticamente nel settore giovanile della Pallacanestro Udine, debuttando proprio con i friulani in serie A2 nella stagione 2009/2010. Dal 2011 al 2013 gioca per Treviglio in Divisione Nazionale A. Nella stagione 2013/2014 fa ritorno in serie A2, giocando per Trento, con cui a fine campionato conquista la promozione in serie A. Passa quindi ad Agropoli, in serie B, dove mette a segno 10.6 punti e 7.8 rimbalzi di media a partita. Con i campani chiude la regular season del girone D al primo posto, vince i playoff e conquista le final four di categoria. La stagione successiva è ingaggiato dalla Pallacanestro Varese, con cui gioca sia in serie A che in Fiba Europe Cup. Il 21 gennaio 2016, tuttavia, la società varesina lo cede in prestito fino a fine stagione a Ravenna, in serie A2. Da Ravenna il passaggio nuovamente alle fila di Agropoli, poi ora a Ferrara dove dovrà dare il cambio a Bowers e Pellegrino. Di fatto, l'arrivo del friulano toglie spazio a Soloperto (destinato alla 4 Torri in C Gold, parrebbe). Sistemato il tassello lunghi, la Pallacanestro Ferrara rimane sul "profilo" di Basile. Il giocatore ha superato le visite mediche, ma la società per poterlo tesserare deve necessariamente almeno cedere Soloperto (posto che piazzare Ibarra sarà invece complicatissimo). Intanto, in vista del match contro Treviso (domenica 19 alle 18 al Pala Hilton Pharma) un nuovo tassello è stato inserito. Per Basile sono ore febbrili.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore