Quotidiani locali

Vai alla pagina su Spal calcio
Spal, quattro passi verso la A

Spal Calcio

Spal, quattro passi verso la A

Clamorosa affermazione, nel gioco e nel risultato, per i biancazzurri di Semplici a Carpi: in rete Floccari, due volte, Antenucci e Zigoni 

La Spal a Carpi: un tifo incessante La Spal vince 4-1 a Carpi sostenuta da un incessante tifo biancazzurro LEGGI L'ARTICOLO

CARPI 1

SPAL 4

CARPI (5-3-2): 12 Belec; 5 Struna, 32 Lasicki (dal 1' s.t. 14 Bifulco), 13 Poli, 6 Gagliolo, 3 Letizia; 20 Lollo (dal 19' s.t. 8 Bianco), 24 Mbaye, 28 Fedato; 10 Mbakogu, 15 Lasagna (dal 31' s.t. 9 Beretta). A disp.: 22 Petkovic, 4 Sabbione, 17 Seck, 18 Carletti, 21 Romagnoli, 23 D'Urso. All.: Castori

SPAL (5-3-2): 1 Meret; 29 Lazzari (dal 14' s.t. 27 Ghiglione), 14 Bonifazi, 23 Vicari, 6 Cremonesi, 24 Del Grosso; 4 Arini, 20 Castagnetti, 18 Schiavon; 7 Antenucci (dal 33' s.t. 17 Zigoni), 10 Floccari (dal 47' s.t. 11 Finotto). A disp.: 12 Marchegiani, 2 Gasparetto, 3 Silvestri, 5 Giani, 21 Pontisso, 32 Mawuli. All.: Semplici

Arbitro: Nasca di Bari

Reti: 8' e 38' p.t Floccari (S), 11' p.t. rig. Antenucci (S), 10' s.t. Lasagna (C), 46' s.t. Zigoni (S)

Note: terreno in pessime condizioni, spettatori 3.621 (1.000 ferraresi). In tribuna gli osservatori di Sassuolo e Juventus, l'ex spallino Albieri, l'allenatore Capuano (Modena). Ammoniti: Gagliolo (C), Schiavon (S), Fedato (C), Del Grosso (S). Corner: 13-6. Recupero: 1' e 4'

Spal vittoriosa a Carpi, festa sugli spalti La partita volge al termine e la Spal sta sbancando Carpi: sugli spalti colorati di biancazzurro è festa LEGGI L'ARTICOLO

CARPI (MO). Quattro pesche al Carpi (come l'anno di De Biasi), quattro passi verso la serie A. La magnifica Spal capolista impone la sua legge e naviga col vento in poppa verso la serie A: +4 sul Verona fermato a Vercelli, massimo vantaggio sul terzo posto. 

Il ritorno della Spal da Carpi Un drappello di tifosi ha atteso il ritorno del pullman della Spal dalla vittoriosa trasferta di Carpi LEGGI L'ARTICOLO

 Avvio tonitruante, come a Chiavari. Uno-due in 3 minuti. All'8' splendida combinazione Lazzari-Antenucci, palla ad Arini, inserimento in area, conclusione e palo: arriva il rapace Floccari e la spedisce dentro. Sesto centro della punta.

Il gol dell'1-0 per la Spal a Carpi,...
Il gol dell'1-0 per la Spal a Carpi, a segno Floccari

La Spal insiste. Al 10' Schiavon in area viene platealmente abbracciato da Lollo: rigore solare, trasformato con secco destro rasoterra da bomber Antenucci: per lui fanno 12.

La reazione locale si manifesta con sponda di Struna per Lasagna che manca l'impatto. Cori assordanti, la Spal gioca in casa. Ma occhio: il Carpi insiste sull'asse Struna-Lasagna. I due sanno essere penetranti, la Spal al 16' si salva in angolo.

I biancazzurri mancano il tris al 20': Floccari lavora una gran palla in area sulla destra e crossa a pescare Del Grosso che a due passi dalla porta alza incredibilmente (ma col corpo era un po' sbilanciato all'indietro).

Alla mezz'ora gran lancio di Castagnetti per Antenucci, sul secondo palo: conclusione e Belec si oppone, in corner. Un attimo dopo superbo gesto tecnico di Arini che impatta al volo, di sinistro: palla alta di nulla. Ma la terza rete è solo rimandata. Ed arriva, magnifica e saettante.

La disegna il sinistro potente e sublime di Sergio Floccari, dopo accademica sponda di Antenucci. Delirio collettivo, dagli spalti del Cabassi riecheggia un potente "Forza Spal... Forza Spal..." Mentalità: Semplici si sbraccia e chiede di continuare ad attaccare. Per poco non c'è il poker, solo corner. Ma al 44' serve il miracolo di Meret per dire no a Mbakogu.Allo scadere ancora Mbakogu si mangia il gol.

Attenzione. La gara si riaccende perchè il Carpi segna con Lasagna, dopo salvataggio di Vicari su Mbakogu. Guai rilassarsi. Semplici si agita. E toglie un Lazzari nervoso, poco deciso, forse condizionato dalla diffida pendente. Entra Ghiglione. Il Carpi chiede il rigore per presunto fallo di Cremonesi su Poli. Spal in sofferenza. Piovono i corner. Break al 26' con straordinario numero di Floccari, spunto personale e servizio per Ghiglione che ha la palla del poker, contrata in angolo. Al 30' la Spal si divora cuna colossale occasione con Antenucci che ruba palla a Poli, entra in area e solo davanti al portiere sbaglia la misura del passaggio per il liberissimo Floccari che così non può appoggiarla in rete ma riesce solo ad arpionare la sfera e cercare di ridarla al compagno, ma fuori misura.

Zigoni rileva Antenucci. E proprio lui la chiude al primo di recupero: lancio di Arini, contropiede, rasoterra vincente. La serie A è terra promessa.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore