Quotidiani locali

Portuense che forza batte il Sanpaimola e lo affianca in vetta 

Rossoneri primi grazie al grande successo sulla capolista Decide una rete di Conte nella ripresa. Grandissima prova

PORTOMAGGIORE . Vince la Portuense. Con pieno merito. E aggancia la capolista in vetta. Contro un Sanpaimola che, appunto, ha dimostrato di meritare la sua posizione. Più che una partita è sembrato di assistere ad un documentario sui coleotteri: due robusti insetti corazzati che si affrontano testa a testa, spingendo con lucida, fredda ed efficace ferocia per scalzare l'avversario.
Squadre solidissime, che hanno cercato di superarsi con grande impegno ma hanno trovato e lasciato ben pochi spazi. Difesa rossonera che ha lancianto con interventi spesso efficaci, soprattutto di Tonazzi a rintuzzare le proposte offensive romagnole. Gialloblù che puntavano all'affettuoso abbraccio soprattutto di Trombetta, che veniva soffocato di attenzioni quasi ogni volta che gli arrivava il pallone. Centrocampo di entrambe che cercava di costruire, ma si trovava con spazi ristretti e aggrediti e attacchi pericolosi ma poco riforniti. Al 17' Trombetta da destra crossa mirabilmente per lo stacco imperioso di El Mouazzi; schiacciata di testa spedita largo di un alito dal palo destro di Sartiani. Che non ci sarebbe arrivato. Al 33' Casadio trattiene per la spalla Trombetta e lo affonda in area. L'arbitro, vicinissimo, fa proseguire. Al 42' cross da destra e uscita di Cattozzo che in altri tempi avrebbe portato il portiere dietro la lavagna ad inginocchiarsi sui ceci. La palla arriva a Piva che, in mischia, si gira e supera l'opposizione dell'estremo rossonero. Sulla linea, piazzatissimo, salva Tonazzi. Al 44' tiro da lontanissimo di Carettini ma Cattozzo è attento.
Al 58' corner di Ceregatti e colpo di testa di Braiati, parato. Al 61' travolgente avanzata in diagonale di El Mouazzi, che salta diversi avversari e poi, poco fuori area, accarezza per Conte un suggerimento in verticale che l'attaccante raggiunge tagliando seccamente in diagonale e, appena in area, conclude rasoterra. Sartiani, che gli esce incontro, ribatte. Palla ancora sui piedi di Conte che ribadisce e stavolta lo supera: 1-0. Sulla linea Seck cerca il rinvio, ma non riesce a liberare. All'84' bravissimo in scivolata Tonazzi a bloccare una percussione di Tedeschi. All'87', stupenda azione in velocità della Portuense, Conte-Gennari e cross al centro per Trombetta. Controllo, destro tagliato e palla larga. Finisce così. Vince la Portuense ed è capolista.
Alessandro Bassi
©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie