Quotidiani locali

calcio

Spal-Frosinone: tutto esaurito e polemiche

In appena un'ora e mezza sono stati bruciati circa 3mila tagliandi. Fratelli d'Italia: bisogna aprire anche la gradinata

I tifosi della Spal in coda si "scaldano" con i cori Il record delle code per i biglietti di Spal-Frosinone è stato battuto alle biglietterie dello stadio: i primi tifosi si sono presentati addirittura alle 4.30. Per ingannare l'attesa e riscaldarsi sono poi partiti i coretti che stanno facendo da colonna sonora di questa cavalcata biancazzurra in serie B. LEGGI L'ARTICOLO

FERRARA. Risultato incredibile: in appena un'ora e mezza di prevendita sono andati esauriti tutti i biglietti per la sfida con vista sulla serie A, Spal-Frosinone, in calendario domenica. Anche gli ultimi tagliandi disponibili alla biglietteria dello stadio sono andati esauriti a fine mattinata, vanificando così la lunga attesa di centinaia di tifosi: i primi si erano messi in fila alle tabaccherie fin dalle 4.30.

Coda fin dall'alba per la Spal Il primo tifoso si è presentato di fronte alla tabaccheria di corso Martiri prima delle 6 per l'acquisto dei biglietti di Spal-Frosinone. Poi sono arrivati tutti gli altri, e in apertura di mattinata i Vigili urbani si sono dovuti preoccupare che non intralciasse la viabilità. L'effetto Spal sta coinvolgendo l'intera città in vista del big match di domenica. LEGGI L'ARTICOLO

Parecchio il disappunto espresso sui social dai tanti rimasti a bocca asciutta, e c'è da registrare l'affondo di Fratelli d'Italia. In una nota firmata dal coordinatore provinciale Paolo Spath e da Stefano Barbieri, responsabile della comunicazione, si ricorda l'interesse e il giro d'affari innescato dalla ricorsa della Spal alla serie A, da parte di una società che dà lavoro a 600 persone. "Vogliamo sensibilizzare le istituzioni cittadine e quelle proposte alla sicurezza, circa la possibilità di aprire il settore di gradinata attualmente chiuso per la partita di domenica 26 marzo - scrivono Barbieri e Spath - Capiamo che le tempistiche sono strette, ma siamo certi di trovare benevolenza da parte delle istituzioni che chiamiamo in causa, certi che anche loro non possano rimanere insensibili di fronte alla possibilità di venire incontro alle richieste di una società calcistica, che tanto sta dando alla nostra città. In più occasioni Prefettura e Questura hanno dimostrato di essere capaci di trovare la soluzione più idonea in tempi stretti, e sono anche convinto che su questo terreno anche l'amministrazione comunale darà la propria disponibilità. La partita di domenica sarà da serie A, auspichiamo una risposta da serie A anche da parte delle istituzioni coinvolte in questa vicenda".

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro