Quotidiani locali

Vai alla pagina su Spal calcio
Spal, una sgambata col poker

Spal Calcio

calcio

Spal, una sgambata col poker

A Tarvisio battuto 4-0 il Tamai (serie D). Il primo gol stagionale è di Rizzo per un buon test

Spal, la gioia dei tifosi a Tarvisio Esordio stagionale della Spal da incorniciare: a Tarvisio battuto per 4 a 0 il Tamai. E per i tifosi biancazzurri è già festa (video di Gian Luca Teodorini)LEGGI L'ARTICOLO

TARVISIO (UD). Prima assoluta stagionale per la Spal, ieri (15 luglio), nel ritiro di Tarvisio e successo contro il Tamai (serie D) con il punteggio di 4-0. Discreta sgambata a ritmi molto blandi per la formazione di Semplici e ovviamente bisogna tenere conto degli imponenti carichi di questi giorni con i biancazzurri che si sono allenati anche ieri mattina. L’allenatore toscano non ha schierato in questa occasione Mattiello, alle prese con un affaticamento al bicipite femorale che comunque è in via di miglioramento, e non è sceso in campo nemmeno il neo arrivato dal Pontedera, il difensore Polvani. L’allenatore biancazzurro ha schierato una Spal iniziale che aveva molti crismi di titolarità con Gomis in porta; un trio di centrali composto da Oikonomou sul centrodestra, Vicari perno centrale e Felipe sul centrosinistra; esterni Lazzari e Costa. In mezzo accanto a Mora con la fascia di capitano (in una versione rinnovata senza barba) e Rizzo ecco Schiattarella nell’inedito ruolo di regista in attesa che Viviani sia al meglio visto che è alle prese con un affaticamento al quadricipite femorale. Davanti il duo dei sogni Paloschi-Antenucci.

Si parte ed è subito Spal con Lazzari che fa la sua prima discesa stagionale al 4’ ma è contrato in calcio d’angolo. Sul corner successivo grande palla di Costa per Oikonomou: il cui colpo di testa è respinto da Zonta. La Spal manovra ma non riesce a rendersi pericolosa più di tanto e conquista solamente un paio di calci d’angolo. L’occasione più chiara della prima fase ce l’ha il Tamai quando al 18’ Alcantara si presenta da solo davanti a Gomis: il portiere della Spal riesce a ipnotizzare l’avversario e respingere la sua conclusione. La Spal si conquista al 19’ una punizione dal limite ma il tiro di Antenucci è respinto dalla barriera. Al 22’ palla filtrante di Schiattarella per Paloschi che non controlla al meglio ed è anticipato da Zonta. Al 26’ azione personale prolungata di Antenucci, che è ancora chiuso al momento di concludere a rete. I ritmi sono, come naturale, molto bassi ma la Spal al 28’ passa in vantaggio.

Il gol del 2 a 0 di Floccari e...
Il gol del 2 a 0 di Floccari e Paloschi in azione


La prima rete stagionale è firmata da Luca Rizzo. Incursione dalla sinistra di Costa che la mette in mezzo per l’accorrente ex Bologna il cui primo tiro è ribattuto mentre la seconda conclusione si insacca imparabilmente alle spalle del portiere dei friulani. La Spal insiste e al 32’ colpo di testa di Felipe di poco alto sopra la traversa. Fino all’intervallo non succede più nulla fatta eccezione per una conclusione di Rizzo, decisamente tra i più positivi, che va fuori di poco.



La ripresa, come sempre in questi casi, vede una rotazione completa degli effettivi in casa Spal con Poluzzi in porta, Schiavon come quinto a destra, trio centrale Boccafoglia-Gasparetto-Cremonesi e a sinistra il giovane Artioli. In mezzo Bellemo perno centrale, Arini e Di Pardo ai suoi lati con Finotto e Floccari sul fronte offensivo. E sono subito i due attaccanti neo entrati a confenzionare il raddoppio spallino al 4’ minuto: cross di Finotto dalla sinistra ed è impeccabile il colpo di testa di Floccari che vale il raddoppio. La Spal prova a macinare gioco, ma i ritmi calano ancora di più se possibile. Spal vicina al tris al 19’ con il tiro di Floccari di poco sul fondo, al 24’ con Zonta che dice di no a Finotto. C’è tempo per gli ingressi di Marchegiani in porta e Murano in avanti. La Spal dilaga nel finale. Tris al 34’ con Schiavon che ruba palla sulla tre quarti e insacca con un potente rasoterra battendo il neo entrato Andreatta e poker di Murano con un tiro sotto la traversa di pregevole fattura. Dopo questo primo galoppo (telecronaca differita della gara questa sera alle 21 su Telestense) il prossimo appuntamento è mercoledì sempre a Tarvisio alle 17 contro il Campodarsego.

Andrea Tebaldi


 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie