Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Matrimonio Kleb-4 Torri Una intesa per i giovani

Basket. Il club granata diventa società satellite della formazione di serie A2 Merli: «Ogni ragazzo deve ambire a vestire la canotta della prima squadra»

FERRARA. Da ieri mattina, il Kleb ha un nuovo settore giovanile di riferimento: quello della 4 Torri del patron Luigi Moretti. Chiuso il rapporto come società satellite con la Vis 2008. «La 4 Torri è la società sportiva più antica della città - dice il presidente del Kleb Fabio Bulgarelli -; perché questo matrimonio? In un roster che ci consenta di affrontare un campionato come l’A2 Est necessitiamo di 10-12 giocatori, ci vogliono pure gli Under. Con la Vis che, fra gli altri, parteciperà a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

FERRARA. Da ieri mattina, il Kleb ha un nuovo settore giovanile di riferimento: quello della 4 Torri del patron Luigi Moretti. Chiuso il rapporto come società satellite con la Vis 2008. «La 4 Torri è la società sportiva più antica della città - dice il presidente del Kleb Fabio Bulgarelli -; perché questo matrimonio? In un roster che ci consenta di affrontare un campionato come l’A2 Est necessitiamo di 10-12 giocatori, ci vogliono pure gli Under. Con la Vis che, fra gli altri, parteciperà al campionato di C Silver, ci si litigavano i giovani: così abbiamo deciso di instaurare il rapporto con la 4 Torri, che nell’immediato non ci potrà dare dei giocatori per la prima squadra, ma con cui si lavorerà per il futuro. Volevamo dare alla Bondi un vero e proprio settore giovanile di proprietà: la 4 Torri diventerà nostra società satellite, di questo sono onorato e orgoglioso. Adesso andremo sul mercato a cercare dei giovani per la prima squadra».

Uno, la Bondi, ce l’ha da qualche giorno: Marcello Patroncini, guardia, classe 1999 di Codigoro, proveniente dal settore giovanile della Virtus Bologna. Il Kleb in questi giorni proverà l’ala, classe 1998, Giorgio Soriani, cresciuto nel settore giovanile del Don Bosco Livorno.

E’ un Luigi Moretti visibilmente emozionato, quello che parla del matrimonio sportivo con Fabio Bulgarelli. «La mia “cavalcata” è rivolta al sociale - dice -: la 4 Torri è nata nel 1948 ed è ormai un marchio. Sono onorato di dirigerla. In estate abbiamo deciso di rinunciare a partecipare al campionato di C Gold, che avremmo voluto fare con i nostri giovani ma è cosa non più possibile. Così abbiamo deciso di dedicarci completamente al settore giovanile. Ferrara ha una realtà importante nel Kleb, anche per i compianti De Sisti e Perini la 4 Torri merita di diventarne il settore giovanile di riferimento».

«Il progetto tecnico coinvolgerà gli allenatori - ha continuato Moretti -, non a caso il nostro responsabile è Alberto Morea, che conosce benissimo la realtà del Kleb. Abbiamo cominciato il reclutamento minibasket e sono convinto che i nostri ragazzi debbano avere come obiettivo quello di indossare un giorno la canotta biancazzurra del Kleb, che da oggi diventerà pure un po’ granata». Anche l’assessore comunale allo sport, Simone Merli, è dello stesso avviso. «La parcellizzazione delle società è poco utile, le divisioni non portano a niente. Ogni ragazzo di un settore giovanile deve avere l’ambizione e l’aspirazione di indossare la canotta della prima squadra della città».

Presentazione

Passando alla prima squadra, questa mattina in Comune i biancazzurri saranno presentati alle autorità cittadine. Ieri il gruppo ha cominciato a preparare il debutto di sabato sera contro Montegranaro.

Lorenzo Montanari

©RIPRODUZIONE RISERVATA .