Quotidiani locali

Vai alla pagina su Spal calcio
Il portiere e Felipe sugli scudi, disastro Vicari ma non è il solo

Spal Calcio

La pagella

Il portiere e Felipe sugli scudi, disastro Vicari ma non è il solo

Il voto ai giocatori, uno per uno. La partita col Sassuolo è stata lo specchio di una gravissima involuzione del gioco. La crisi è conclamata

Spal, brutta partita ma la curva non si rassegna: cori e applausi La Spal è reduce da una bruttissima partita contro il Sassuolo. Ma il tifo non molla. Cori e applausi alla fine del match per la squadra biancazzurra. Il campionato è ancora lungo... LEGGI L'ARTICOLO

7 gomis

Incolpevole sul gol (che, anzi, quasi evita), sfodera un paio di ottime parate e respinge pure il rigore (molle) di Berardi. Bravo, ma la sua performance non basta

5 lazzari

Irriconoscibile. Non spinge, non salta l’uomo, non azzecca un cross. E soffre tremendamente anche in fase difensiva, andando in difficoltà sia nell’impatto fisico (quando è Duncan a puntarlo), sia nel breve, sul passo, davanti a Politano. Certo, corre sempre, nulla da dire

4.5 vaisanen

Negli spazi balla che è un piacere, ma il suo compasso è quello e non è che gliene si possa fare una colpa. Tra l’altro gode di poca protezione. Erroraccio in avvio di ripresa e per poco non ci scappa la rete. Causa il rigore del possibile 0-2, ma è più per imperizia (errore tecnico: “buca” il pallone e la gamba va a colpire l’avversario) che per volontà

Spal, l'incitamento dei tifosi I tifosi biancazzurri nell'imminenza della partita con il Sassuolo non fanno mancare il proprio incitamento LEGGI L'ARTICOLO

5.5 bonazzoli

Poco più di dieci minuti. Non sufficiente per potersi esprimere, sufficiente per avere una palla-gol e non sfruttarla. Sarebbe assurto agli onori, rimane nel limbo

4 vicari

Il clamoroso svarione che costa lo 0-1 e, dopo 40 secondi, inidirizza la partita. Un erroraccio da cui non si riprende, commettendo tutta un’altra serie di brutture, soffrendo costantemente, apparendo in confusione

7 felipe

Il migliore, di gran lunga. Ci mette cuore, esperienza, capacità di lettura delle situazioni, due o tre provvidenziali chiusure, ed anche slancio offensivo. Tiene a galla la baracca

4.5 costa

Patimenti assortiti, in ogni zona del campo. E l’unica volta in cui alza il cross, lo indirizza tra le mani di Consigli. Male

5 schiattarella

Dalla parte sua e di Lazzari, nel primo tempo imperversano Duncan e Politano. Ha uno spunto personale con cui prova a dare la scossa, ma non va oltre. Sbaglia un numero imprecisato di passaggi e tempi delle giocate

4.5 viviani

La sua peggior prova stagionale. È molto arretrato, quasi schiacciato alla linea difensiva, lascia tutto lo spazio ed il tempo al suo dirimpettaio Magnanelli, assiste ai fraseggi dei centrocampisti ospiti

4.5 mora

Momento difficilissimo per il capitano. Appare in difficoltà su tutti i piani, sbaglia passaggi, perde palloni, è tagliato fuori dalle triangolazioni avversarie

6 rizzo

Entra e dà un minimo di qualità, salta l’uomo due o tre volte, crea qualcosa. Peccato che ostacoli Antenucci o ne venga ostacolato sull’unico pallone giocabile messo dentro da Lazzari e che poteva fruttare un’ottima chance

4.5 borriello

Esce tra i fischi. Conseguenza di una prova impalpabile, in cui non tiene un pallone, non anticipa mai l’avversario, non riesce una volta che una a far salire la squadra. Spesso in ritardo, in positivo si nota solo per un appoggio di testa - nella ripresa - a favorire la battuta di Antenucci

4.5 paloschi

Rileva il compagno. Non fa meglio. Un appoggio di petto all’indietro e basta

6 antenucci

Non brilla. Ma si batte e si sbatte. Va due volte al tiro, colpisce un palo, ha giocate non capite dai compagni

Paolo Negri
 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista