Quotidiani locali

Bondi, una vittoria sofferta: decide Hall con una magia

Basket A2. Al palasport estensi a lungo in balia di Orzinuovi. Poi la reazione con Cortese e Fantoni. Nel finale una tripla di Mike gela i rivali (86-79)

FERRARA. Ha navigato a vista per tre quarti di gara la Bondi, facendo fatica a trovare il bandolo della matassa. Poi ha accelerato nell’ultimo quarto ed è andata a vincere una gara delicata quanto difficile (86-79). Perché Orzinuovi è squadra spigolosa, che usa tanto la tattica e che, per tre quarti, ha fatto bene tutto ciò che doveva fare stando giustamente davanti. Poi la Bondi ha gettato il cuore oltre l’ostacolo, ha messo a posto la mira nel tiro da tre punti (11% nel solo terzo periodo contro il 75% nell’ultimo). Dopo essere stata sotto anche di 10 lunghezze e aver inseguito in una partita a elastico per ben trenta minuti, è nel quarto periodo che la Bondi trova il suo giusto assetto, ma soprattutto la giusta fluidità in attacco. Con quattro triple di Hall, Moreno, Panni e Cortese, condite da un cesto di Fantoni, la Bondi ha confezionato un parziale di 19-6 che ha scritto il 74-70 al 37’ dal 55-64 del 32’. Mentre Orzinuovi dava giustamente palla ai suoi due bomber Sollazzo e Olasewere, Ferrara ha cominciato a presidiare l’area, prendere qualche rimbalzo in più, ma soprattutto a passarsi la palla. Da qui il palasport ha cominciato a spingere la squadra che ha retto anche al colpo di coda degli ospiti. Perché come al solito i bresciani hanno trovato canestri dei due suoi stranieri. A 1’18” dalla fine la gara era ancora in parità a quota 79. Ferrara perde palla, ma Olasewere sbaglia. Chi invece non sbaglia è Hall che da quasi otto metri insacca la tripla che sarà decisiva. Sull’82-79 a 42” dalla fine la Bondi ha capito che, dopo tanta fatica, poteva davvero mettere a segno il colpo del ko. E così è stato. Perché Sollazzo ha sbagliato il tiro da tre punti che poteva tenere aperta la partita a 37” dal termine. Errore che ha tolto mordente a Orzinuovi, mentre la Bondi ha trovato la schiacciata di Fantoni su assist di Moreno che è valsa la vittoria, ma soprattutto due punti fondamentali per la classifica.

Il tabellino. Bondi Ferrara – Agribertocchi Orzinuovi 86-79 (24-29, 43-46, 55-60)

Bondi Ferrara: Moreno 13 (1/5, 3/7), Venuto (0/1, 0/4), Cortese 23 (4/8, 4/9), Hall 20 (5/12, 2/4), Fantoni 21 (9/14); Molinaro 6 (1/2, 1/1), Panni 3 (1/6 da 3). Ne: Mancini, Rush, Drigo, Carrell. All. Martelossi.

Agribertocchi Orzinuovi: Scanzi 5 (1/1, 1/3), Toure 4 (2/5, 0/3), Sollazzo 31 (8/13, 2/4), Olasewere 29 (9/17, 1/4), Valenti 4 (2/8, 0/1); Antelli 2 (1/1), Ghersetti 4 (2/4, 0/1), Zambon. Ne: Borghetti, Zanardi, Aziz. All. Crotti.

Mauro Cavina

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista