Quotidiani locali

Bondi, una vittoria da gladiatori: espugnata Forlì

Basket A2. Su un parquet imbattuto il Kleb passa 87-85 dopo un supplementare. Rush rientra dopo un mese, Cortese non al meglio. La squadra si stringe, si batte e coglie un successo eccezionale

FORLIì. La Bondi che non ti aspetti spunta fuori in terra di Romagna (87-85 dopo un supplementare), dove il basket è passione vera e nessuno fino ad ora era mai riuscito a vincere. In un sol colpo il Kleb si scopre capace di conquistare punti in trasferta e di farlo al termine di una partita sofferta, difficile ed estremamente spigolosa, giocata oltretutto con due giocatori non proprio al cento per cento della forma fisica come Cortese, alle prese con noie muscolari, e Rush, al rientro dopo un mese di stop. Ferrara è stata talmente brava che s’è pure potuta permettere (si fa per dire) di buttare in tribuna un paio di palloni che potevano costare la vittoria. Una serie di errori alla fine del quarto periodo sembravano vanificare la bella prova della Bondi a favore di una Unieuro che, in fondo, non aveva mai davvero preso in mano la partita. Dopo il +11 del primo quarto, la Bondi ha dovuto reggere al 14-3 dei padroni di casa per il 29 pari a metà secondo quarto. Poi di nuovo una fuga del Kleb nel terzo periodo, quando Cortese ha capito che poteva fare canestro. E ancora la rimonta dei romagnoli nel quarto periodo, dove sono stati più gli errori dei canestri. Avanti di un punto a un minuto dalla fine dopo la tripla di Moreno, Ferrara ha perso un paio di palloni, prima del libero di Castelli per il 74 pari. Palla alla Bondi, che può attaccare, ma sia Cortese che Molinaro non fanno canestro, mandando la gara all’over time.

Mike Hall al tiro: decisivo anche a...
Mike Hall al tiro: decisivo anche a Forlì

Qui Ferrara è stata cinica e determinata. Non s’è fatta prendere dal nervosimo ed ha continuato a controllare il ritmo. Mentre Hall spazzava l’area a rimbalzo, dove Forlì era decisamente più debole, i tiratori facevano il loro dovere. Ed ecco la tripla di Cortese, poi quella di Moreno infine quella decisiva di Panni, poco prima della stoppata decisiva di Hall su Castelli che ha regalato alla Bondi una prima, straordinaria vittoria in trasferta.

Mauro Cavina

 

Il tabellino

Unieuro Forlì – Bondi Ferrara 85-87 (d1ts)

Unieuro Forlì: Naimy 15, Jackson 21, Severini 5, Castelli 23, Thiam 2; Fallucca 12, Campori, Bonacini 3, Thiam 2. Ne: Piazza, Pinza. All. Valli
Bondi Ferrara: Venuto 6, Moreno 16, Cortese 22, Hall 11, Fantoni 11; Rush 1, Molinaro 15, Panni 5. Ne: Mancini, Drigo, Carella. All. Martelossi

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon