Quotidiani locali

Al Casumaro fa male la testa, il Berra si prende tre punti d’oro

CASUMARO. Partita combattuta e sofferta da parte del Berra ma vittoria meritata soprattutto perché il Berra ha giocato per quasi un’ora con dieci uomini. Al 14’ azione filtrante di Manfredini per...

CASUMARO. Partita combattuta e sofferta da parte del Berra ma vittoria meritata soprattutto perché il Berra ha giocato per quasi un’ora con dieci uomini. Al 14’ azione filtrante di Manfredini per Bicaku che tira fuori di poco. Poi arriva il gol del Berra al 18’: azione Tosi per Granata che mette in mezzo, Callegari devia corto, irrompe Fabio Grassi che sigla l’1-0.

Al 32’ raddoppio del Berra: Edoardo Pavani serve Tosi che dal limite dell’area in diagonale tira, sembrava un tiro “parabilissimo” ma probabilmente un rimbalzo tradisce Callegari e porta il Berra sul 2-0. Neanche il tempo di gioire che Manfredini entra in contatto con Dalla Libera in area, spalla contro spalla, ai più è sembrato intervento regolare, ma l’arbitro concede il rigore che Iazzetta trasforma (espulso Dalla Libera per doppia ammonizione): 1-2.

Al 65’ Bicaku si presenta davanti a Cirelli ma colpisce il palo. Vincono gli ospiti, con merito.

©RIPRODUZIONE RISERVATA .

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori