Quotidiani locali

ospiti corsari  

Il Gallo s’infuria e per il Berra non c’è scampo

BERRA. Il Berra paga le troppe assenze, ben 5 giocatori, e le ingenuità commesse in campo e per la gara interna lasciando l’intera posta ad un Gallo che ieri non ha assolutamente regalato nulla....

BERRA. Il Berra paga le troppe assenze, ben 5 giocatori, e le ingenuità commesse in campo e per la gara interna lasciando l’intera posta ad un Gallo che ieri non ha assolutamente regalato nulla.

Parte meglio il Gallo che al 2’ e al 5’ ha due buone opportunità di testa, una tira alto e l’altro para il portiere. Al 43’ Tosi viene lanciato in area, viene toccato nella sua corsa dal difensore e incredibilmente si lascia cadere, ma si prosegue come nulla fosse.

Al 45’ grossa occasione per Monti, punizione di Virgili, Monti a due passi dal portiere tira fuori. Al 46’ arriva il gol: brutto pallone perso dal Berra, Martelli si invola sulla sinistra, cross per Veronesi che anticipa il difensore e segn.

Al 64’ Grassi di testa da due passi supera il portiere ma mette alto sulla traversa. Locali, dunque, anche un pizzico sfortunati nel corso del duello. Un minuto dopo arriva il raddoppio: punizione per Nasci, che mette in mezzo per Meli che a porta vuota insacca.

Il Berra tenta di accorciare le distanze e ci prova fino alla fine, ma viste le assenze e le ingenuità in campo, la vittoria è meritata ed il Gallo se la porta a casa. Per il Gallo senza dubbio tre punti di grande importanza per la corsa alla salvezza, mentre il Berra paga le troppe assenze e a questo punto la corsa sulle primissime della classifica si complica notevolmente, anche se il campionato è ancora lungo.



TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori