Quotidiani locali

volley serie b 

Per la capolista Sa.Ma. big match a Loreto

PORTOMAGGIORE. In altri sport, il posticipo è spesso una delle partite più importanti del turno di campionato. Poco importa che la partita cada di domenica per casualità: la regina d’inverno è il Sa.M...

PORTOMAGGIORE. In altri sport, il posticipo è spesso una delle partite più importanti del turno di campionato. Poco importa che la partita cada di domenica per casualità: la regina d’inverno è il Sa.Ma. e giustamente oggi pomeriggio avrà tutti i riflettori puntati sull’impegno al campo del Sampress Nova Loreto (pala Serenelli, ore 17, arbitri Santoniccolo e Dishani).

Riflettori puntati sulla forza della capolista, che inizia questo girone di ritorno per confermarsi davanti a tutti. Ma palcoscenico principale anche perché di fronte c’è la squadra che sta cercando di rubare alla Gibam Fano il titolo di rivelazione della stagione. Quelli che magari hanno assistito alla partita di andata (3-0, parziali a 19, 20, 13)faranno fatica a crederlo, ma questa formazione marchigiana ultimamente è in grande crescita. E nelle ultime tre giornate, quelle del 2018, ha trovato tre vittorie.

«Se vi ricordate, io l’avevo detto - rammenta l’allenatore dei portuensi Guillermo Taborda -, questo Loreto mi era sembrato già a ottobre una buona squadra. Alla fine era vero che noi avevamo giocato una grande partita, visto che adesso sono quinti in classifica».

Coach Giannini dovrebbe schierare oggi Stella in regia, Martinez opposto, Ferrini e Nobili in banda, M. Massacesi e Silvestroni centrali, Areni o Leoni libero.

Il Sa.Ma. è reduce dal titolo di campione d’inverno del girone E, ma anche e soprattutto dalla netta affermazione in Coppa Italia contro il Sarroch, prima del girone F: «Una partita veramente giocata bene da noi - spiega l'allenatore sul 3-0 ai sardi di sabato scorso - era un banco di prova molto interessante e lo abbiamo superato brillantemente. Ora, però, pensiamo al campionato, non alla Coppa o ai playoff. Ci attende un girone di ritorno molto difficile, dovremo avere tanta forza e tanta pazienza».

Sestetto titolare per Taborda, con Marzola-Pellegrino, Pinali-Porcellini, Porcello-Spiga, Ferraro libero: «Loreto sa giocare molto bene di squadra e ultimamente ha trovato nell’opposto un buon finalizzatore. Dovremo essere per forza subito aggressivi e preparati a una partita difficile, pronti a lottare».

Un atteggiamento come si conviene a una regina, sul palcoscenico più importante del campionato.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon