Quotidiani locali

Baiesi: «Ci è andata bene». Ferrari: «Ai punti meritavamo noi»

COPPARO. Gli allenatori al termine del match in fondo sono concordi nell’analisi della partita.Alessandro Baiesi non ci gira intorno: «È stata una brutta partita - dice il tecnico della Copparese...

COPPARO. Gli allenatori al termine del match in fondo sono concordi nell’analisi della partita.

Alessandro Baiesi non ci gira intorno: «È stata una brutta partita - dice il tecnico della Copparese -; il terreno pesante non ha aiutato. Perlomeno siamo riusciti a pareggiare, e questo è un pareggio che possiamo considerare positivo. Ci è andata bene, perché in questo momento, e contro un’avversaria del valore del Gualdo poteva andare peggio. Ma andiamo avanti».

Che ne pensa del Gualdo? «Hanno un attacco di grande valore, anzi, personalmente ritengo Gherlinzoni l’attaccante più forte nel girone. La nostra fase offensiva non è ancora al livello dei momenti migliori. Ho tolto Evali perché il colpo alla spalla era doloroso».

Dall’altra parte Marco Ferrari, squalificato, ha assistito alla gara dalla tribuna: «Pareggiare sul campo della Copparese - commenta l’allenatore del Gualdo Voghiera -, andando in vantaggio e colpendo due pali, ti fa pensare che ai punti avresti vinto tu, specialmente con il secondo palo, quello arrivato dopo la magnifica azione di Gherlinzoni, ad un quarto d’ora dalla fine. Ma alla fine il campo ha detto pareggio e va bene così. Buona prestazione complessiva per quanto ci riguarda e partita giocata con attenzione».

La classifica è un po’ più tranquilla? «Dobbiamo sempre guardarci alle spalle, però abbiamo già affrontato gran parte delle squadre migliori del girone, perciò guardiamo avanti con fiducia». (ale.bas.)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon