Quotidiani locali

padroni di casa non esaltanti  

Codigorese, bene il primo tempo ma il Funo agguanta la parità

CODIGORO . La Codigorese non sa più vincere. Ieri a domicilio, passa in vantaggio dopo undici minuti. Poco dopo Cristiani salva sulla linea un tiro-gol di Ronconi. Questo il primo quarto d'ora di...

CODIGORO . La Codigorese non sa più vincere. Ieri a domicilio, passa in vantaggio dopo undici minuti. Poco dopo Cristiani salva sulla linea un tiro-gol di Ronconi. Questo il primo quarto d'ora di gioco, eppoi la solita solfa. Gli atleti di Camattari, che nell'andata avevano espugnato il campo della rivale , esauriscono il loro programma e ritornano ai passaggi sbagliati, la difesa fa accapponare la pelle ai pochi sostenitori in tribuna e dirigenti, mentre i bolognesi comandano la gara con un buon gioco d'attacco. I granata sono bloccati. Ma il primo tempo si chiude con la Codigorese ancora in vantaggio.

Ripresa. Mister Gamberini mette al centro dell'attacco Lanni al posto di Gazzotti. Due minuti ed il nuovo entrato, in mezza rovesciata, fulmina Miotto: 1-1.

Salvo un altro piccolo sprazzo d'orgoglio con gioco apprezzabile, la Codigorese continua ad essere in balìa dell'avversaria che triangola, gioca in modo corale. Nemmeno le sostituzioni - molto opinabile quella di Tomasi, uno dei migliori in campo - consentono alla compagine di casa di ingranare il turbo. Pardon, si voleva dire la marcia necessaria per portare qualche pericolo alla porta difesa da Busi. Quattro minuti interminabili di recupero, poi il triplice fischio. Il gol granata, si diceva: Finardi e Ronconi, per Tomasi che segna. Finisce 1-1.

Vincenzo Trapella



TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon