Quotidiani locali

La Baltur è più forte anche degli infortuni Benedetto applaude

CENTO. Senza due super titolari come Vico e Cantone, la Baltur passeggia anche a Lugo grazie alla forza di un gruppo che nella difficoltà sa cementarsi e portarne ben sei in doppia cifra. Una...

CENTO. Senza due super titolari come Vico e Cantone, la Baltur passeggia anche a Lugo grazie alla forza di un gruppo che nella difficoltà sa cementarsi e portarne ben sei in doppia cifra. Una vittoria di squadra quella di sabato sera, mai in discussione; l’ennesima “on the road” per la capolista che sta dominando in lungo e in largo il girone. Che la Baltur fosse forte, completa, già pronta per vincere il campionato lo sapevano tutti. Che potesse essere così “schiacciante”, anche di fronte agli infortuni che stanno tartassando la rosa, probabilmente no.

Anche a Lugo tutto è filato via liscio: mai uno spavento in un match condotto col giusto piglio, comandato dall’inizio alla fine: «Abbiamo fatto davvero una buona partita, siamo notevolmente cresciuti sotto il profilo dell’aggressività, un po’ come a Desio o contro Bernareggio - esclama coach Benedetto -; difensivamente parlando siamo cresciuti e in attacco, anche senza Vico e Cantone, abbiamo segnato tanto. In più ho avuto la possibilità di far giocare tanti minuti anche i più giovani. La partita l’abbiamo sempre condotta con autorità. È stata davvero una buona serata». Il ruolino di marcia della Baltur è impeccabile. Appena una sconfitta dall’inizio dell’anno. Una leadership mai in discussione. E tra meno di un mese weekend lungo (si spera) tra Macerata e Jesi per la coppa Italia. Tanti minuti anche per Piunti, in crescita: «Ha ormai ritrovato la confidenza col campo e col suo ruolo - continua Benedetto -; ormai ci siamo, per noi è un giocatore troppo importante. Il mercato? Ribadisco che difficilmente faremo qualcosa, in giro non c’è il giocatore che può farmi impazzire al punto di farmi stravolgere una squadra che sta vincendo con continuità. Restiamo così al novantanove per cento».

Migliore in campo a Lugo di fronte ad una platea in prevalenza biancorossa l’“ammiraglio” Nelson Rizzitiello, 24 punti in 29’. Ha spaccato in due la partita già nel primo quarto e per fortuna che era in forse per un risentimento al polpaccio. Giocatore esperto, vincente. In grado di ricoprire più ruoli. Più ala grande che ala piccola, posizione in campo che non disdegna anche per la propensione a colpire dal perimetro. Ora è lui il valore aggiunto della Baltur. Mercoledì nuovamente in campo per il turno infrasettimanale: appuntamento al Pala Ahrcos alle 20.30, l’avversario sarà Olginate. Altri due punti ampiamente alla portata.

Simone Gagliardi







Risultati 5ª di ritorno

Bernareggio-Forlì 71-66

Lugo-Baltur Cento 73-94

Costa Volpino-Rimini 66-72

Olginate-Palermo 71-65

Vicenza-Lecco 65-70

Padova-Crema 59-67

Faenza-Piacenza 87-81

Desio-Reggio Emilia 67-64



Classifica

Baltur Cento38

Bakery Piacenza30

Pallacanestro Crema 30

Rekico Faenza26

Gimar Basket Lecco26

Tramarossa Vicenza24

Tigers Forlì20

Aurora Desio20

Virtus Padova18

NTS Informatica Rimini18

Orva Lugo16

Lissone Interni Bernareggio16

Gordon Nuova Pall. Olginate16

Bmr Basket 2000 Reggio Emilia10

Green Basket Palermo8

Iseo Serrature Costa Volpino4



Prossimo turno

(mercoledì 7, ore 20. 30)

Rimini-Faenza

Crema-Palermo

Lecco-Lugo

Vicenza-Padova

Costa Volpino-Desio

Piacenza-Bernareggio

Forlì-Reggio Emilia

Baltur-Olginate

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori