Quotidiani locali

Squadra al lavoro Salamon recupera

Ieri partita con la Primavera per i non utilizzati a Cagliari Segnali preoccupanti: da oggi tutte le sedute a porte chiuse

FERRARA. Dopo la sconfitta di Cagliari la Spal è tornata immediatamente al lavoro, iniziando così a preparare la partita interna di sabato alle 15 contro il Milan. I biancazzurri si sono ritrovati ieri mattina al Centro di via Copparo. Appuntamento importante per chi non è stato utilizzato a Cagliari e di conseguenza impegnato in una partitella contro la formazione Primavera.

Buone notizie per Bartosz Salamon, assente a Cagliari ma solo per una forma influenzale. Il recupero del difensore centrale non è in dubbio, ed il polacco si candida ad essere il sostituto di Vicari che oggi - dopo l’ammonizione rimediata contro i rossoblù - verrà squalificato per un turno dal giudice sportivo. Il polacco dovrebbe quindi prenderne il posto come perno del reparto arretrato, con al proprio fianco il compagno di nazionale Cionek e Felipe, mentre Simic e Vaisanen sarebbero le alternative in panchina.

Contro il Milan dovrebbero essere ancora assenti Borriello e Schiavon, in fase di recupero dai rispettivi problemi muscolari. Ovviamente out Konate, comunque mai impiegato quest’anno. Da oggi a venerdì allenamenti alle 14.30, sempre a porte chiuse contrariamente al programma iniziale: la società ha comunicato la variazione ieri sera. Una decisione che tradisce tensione. Segnale preoccupante.

Semplici dovrà valutare l’opportunità o meno di cambiamenti a livello di singoli e/o di modulo. Considerando che il Milan, di fatto, gioca con una punta sola, può essere che la Spal si disponga con Kurtic falso trequartista, come visto contro l’Inter.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori